facebook rss

Barca a vela in difficoltà,
interviene la motovedetta di soccorso

ANCONA - Il mezzo della capitaneria di porto è entrato in azione dopo l'allarme lanciato dai membri dell'equipaggio partito dal porto di Senigallia
Print Friendly, PDF & Email

Le operazioni di soccorso della motovedetta della capitaneria di porto

 

Motovedetta 861 della capitaneria di porto di Ancona in azione questa mattina intorno alle 13 nelle vicinanze di Marina Dorica. Il mezzo di soccorso si è attivato per raggiungere la barca a vela “Zase II” con due persone di equipaggio a bordo, che a causa delle condizioni avverse di mare e vento era in difficoltà nel raggiungere il porto turistico di Ancona. La barca era partita dal porto di Senigallia, ma a circa 2 miglia dal porticciolo dorico con un mare forza 5 ed il vento superiore ai 40 chilometri orari da Nord/Ovest, i membri dell’equipaggio hanno capito di non potercela fare da soli ed hanno lanciato l’allarme alla direzione della darsena anconetana. Gli uomini della motovedetta della capitaneria hanno assistito l’imbarcazione conducendola fino agli ormeggi di Marina Dorica.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X