facebook rss

Concerto dell’Alba, le gocce
di pioggia precedono
la tempesta di Vivaldi (Video)

NUMANA - Successo di pubblico, stamattina a Piazza Nuova, per la nona edizione dell'evento culturale dell'estate numanese. Applauditissimo il maestro Marco Santini che non ha potuto però eseguire il passaggio finale de 'L'Estate' delle Quattro Stagioni per un principio di temporale
Print Friendly, PDF & Email

Il cielo nuvoloso prometteva tempesta stamattina a Numana. E le prime gocce di pioggia hanno preceduto di qualche minuto proprio l’assolo tumultuoso che conclude L’Estate de ‘Le quattro stagioni’ di Antonio Vivaldi, interrompendo così il tradizionale Concerto dell’Alba, interpretato quest’anno dal M°Marco Santini, accompagnato al clavicembalo dal M° Riccardo Lorenzetti e dai musicisti della Astralmusic Strings. L’esecuzione del passaggio finale del terzo movimento de L’Estate, quello che descrive il pastore spaventato dal temporale improvviso, è stata sospesa ed il numeroso pubblico che si è ritrovato a Piazza Nuova alle 5.15 per assistere alla nona edizione dell’evento culturale, ha cominciato a scemare. Applauditissimi gli artisti, presentati dal giornalista Maurizio Socci. Tra i tanti appassionati, turisti e numanesi, seduto in prima fila anche il sindaco Gianluigi Tombolini. Marco Santini, violinista compositore, stamattina ha annunciato per dicembre il lancio della sua nuova opera che sarà pubblicata da un’etichetta prestigiosa, la Universal. L’allerta meteo, ha consigliato per stasera anche al Comune di Numana di rinviare le manifestazioni per la Festa dell’Assunta al 16 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X