facebook rss

Gimbo Tamberi agli
assoluti di Pescara

ATLETICA - L'azzurro parteciperà ai campionati che si terranno da venerdì 7 a domenica 9 settembre. In gara con lui altri 48 atleti della regione Marche
giovedì 6 settembre 2018 - Ore 17:37
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Un weekend tricolore a Pescara, che ospita i Campionati italiani assoluti da venerdì 7 a domenica 9 settembre. Tre giornate di gare per la massima rassegna nazionale all’aperto, quest’anno in programma alla fine dell’estate ma con tanti motivi di interesse. A cominciare dall’uomo più atteso dell’intera manifestazione: Gianmarco Tamberi, ritornato oltre quota 2.30 nel salto in alto con le ultime due brillanti gare al meeting tedesco di Eberstadt (2.33) e nella finale di Diamond League a Bruxelles (2.31), dopo il quarto posto agli Europei di Berlino. L’anconetano delle Fiamme Gialle sarà in pedana domenica pomeriggio dalle ore 15.00. Tra le favorite per le prime posizioni anche la mezzofondista pesarese Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), sugli 800 e anche nei 1500 metri in cui ha stabilito a fine luglio il nuovo primato regionale assoluto (4’18”47): entrambe le distanze l’hanno vista sul podio nella scorsa edizione a Trieste, rispettivamente terza e seconda. In cerca di un buon risultato alcuni dei giovani protagonisti della stagione: il marciatore fabrianese Giacomo Brandi (Atl. Avis Macerata), bronzo tricolore under 23 come il compagno di club Nicola Cesca nei 110 ostacoli, quindi il giavellottista Simone Comini (Asa Ascoli Piceno), argento tra le promesse. Due campioni italiani di categoria nel martello: lo junior sangiorgese Giorgio Olivieri (Team Atl. Marche) e l’allieva Sara Zuccaro (Atl. Fabriano), ma da seguire anche la saltatrice in lungo Martina Ruggeri (Atl. Fabriano), bronzo tricolore under 20 in sala, e nell’alto la filottranese Benedetta Trillini (Team Atl. Marche), terza ai campionati italiani under 18. Senza dimenticare gli altri portacolori di club militari: nel disco l’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) e Giovanni Faloci (Fiamme Gialle), umbro proveniente dall’Atletica Avis Macerata, che hanno partecipato agli Europei come il mezzofondista Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle/Cus Camerino), iscritto nei 1500 metri. Puntano a un piazzamento di vertice il pesista sangiorgese Lorenzo Del Gatto (Carabinieri), nell’eptathlon la sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro) che quest’anno è tornata a vincere il titolo italiano del pentathlon indoor e sui 400 ostacoli Lorenzo Veroli (Fiamme Azzurre).

ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI
Atl. Fabriano: Irene Rinaldi (peso); Martina Ruggeri (lungo); Sara Zuccaro (martello)
Sef Stamura Ancona: Stefano Massimi (800, 5000); Giada Bernardi, Martina Buscarini, Marica Gigli, Lorenza Tamberi (4×100)
Sport Dlf Ancona: Maia Macias (alto)
Asa Ascoli Piceno: Simone Comini (giavellotto)
Collection Atl. Sambenedettese: Andrea Pacitto (110 ostacoli)
Sport Atl. Fermo: Dajana Flamini, Francesca Ramini (4×100, 4×400); Camilla Curzi, Sofia Paniccia (4×100); Federica Bonprezzi, Elisa Masci (4×400)
Team Atl. Marche: Ilaria Del Moro (giavellotto); Silvia Del Moro (triplo); Giorgio Olivieri (martello); Gabriele Rossi Sabatini (disco); Benedetta Trillini (alto, 4×100); Angelica Ghergo, Valentina Natalucci (4×100, 4×400); Greta Rastelli (4×100); Debora Baldinelli, Greta Luchetti (4×400)
Atl. Avis Macerata: Giacomo Brandi (marcia 10 km); Nicola Cesca (110 ostacoli, 4×100); Isabella Di Benedetto (disco, martello); Martina Mazzola (eptathlon); Ornella Kelly Nya Yanga (peso); Sara Porfiri (100 ostacoli); Ilaria Sabbatini (1500); Emanuele Salvucci (giavellotto); Eleonora Vandi (800, 1500); Micol Zazzarini (400 ostacoli); Lorenzo Angelini, Andrea Corradini, Dennis Marinelli (4×100)

Fiamme Gialle: Ahmed Abdelwahed (1500); Giovanni Faloci (disco); Gianmarco Tamberi (alto)
Fiamme Oro: Nazzareno Di Marco (disco); Enrica Cipolloni (eptathlon)
Fiamme Azzurre: Lorenzo Veroli (400 ostacoli)
Carabinieri: Lorenzo Del Gatto (peso)
Atl. Imola Sacmi Avis: Alex Pagnini (400)
Atl. Futura Roma: Paolo Capponi (peso)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X