facebook rss

Poker di reti per i Portuali
contro il San Biagio,
ribaltato il risultato dell’andata

CALCIO - Nel ritorno del primo turno della Coppa Marche la squadra di casa travolge il team osimano e si aggiudica il turno successivo
Print Friendly, PDF & Email

 

Incisivi, pratici, gagliardi e a tratti anche spettacolari. Eccoli i Portuali Calcio Ancona versione odierna che, nel ritorno del 1° turno di Coppa Marche, hanno travolto 4-0 l’ ASD San Biagio cancellando così il 3-1 dell’andata, accedendo al turno successivo.

Un match giocato nel modo corretto dall’inizio alla fine, sintomo di grande concentrazione e attenzione come richiesto da mister Stefano Ceccarelli in settimana. Nella prima frazione gli anconetani hanno mostrato subito il loro lato migliore trovandosi all’intervallo sul 2-0 grazie ai guizzi di De Martino e Domenichelli, tra i più positivi della gara.

La ripresa è stata scoppiettante sin dalle prime battute, con i padroni di casa che hanno continuato a martellare mettendo costantemente a dura prova la retroguardia osimana. A firmare il sorpasso nel totale delle reti realizzate ci hanno pensato Rossetti e Pizzichini, con quest’ultimo autore di un calcio di punizione pregevole.

Al triplice fischio applausi e abbracci per la missione completata dai dockers. Sabato c’è la prima di campionato ma i Portuali, come da calendario, riposeranno. Sarà l’occasione di ricaricare le batterie e prepararsi al meglio ai prossimi impegni.

PORTUALI CALCIO ANCONA – ASD SAN BIAGIO 4-0

PORTUALI CALCIO ANCONA: Angiolani, Rinaldi, Orciani M., Cesaroni (Dal 85′ Vergani), Lombardi M., Ulisse, Domenichelli (Dal 53′ Busilacchi), Pizzichini, Rossetti (Dal 65′ Giacchetta), De Martino (Dal 78′ Tunnera), Persiani (Dal 47′ Lombardi T.) All. Ceccarelli

ASD SAN BIAGIO: Carbonari, Cingolani, Brandoni, Belloni, Durazzi, Pancaldi, Piccini, Gatto (Dal 75′ Socci), Marziani, Paesani, Mobili (Dal 57′ Mazzocchini) All. Marincioni

Arbitro: Belogi di Ancona

Reti: 18′ De Martino, 44′ Domenichelli, 48′ Rossetti, 76′ Pizzichini

Ammoniti: Pizzichini, Lombardi T., Orciani M., Durazzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X