facebook rss

Incidente sul lavoro,
meccanico resta con un cacciavite
conficcato nel petto

ANCONA - L'operaio di 21 anni stava lavorando ad una gomma di un'auto in un'officina di Vallemiano quando è stato colpito dall'attrezzo che stava utilizzando. Trasportato in codice rosso a Torrette
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Lavora ad una ruota nell’officina meccanica, cacciavite gli si conficca nel torace. A rimanere ferito un operaio di 21 anni mentre si trovava sul posto di lavoro a Vallemiano ad Ancona. Secondo quanto ricostruito dal personale dei mezzi di soccorso, il giovane era alle prese con uno pneumatico con un attrezzo simile ad un cacciavite a forma di uncino. Il meccanico stava utilizzando l’arnese probabilmente per estrarre la valvola dallo pneumatico. Il cacciavite deve essergli poi sfuggito di mano mentre stava eseguendo l’operazione, conficcandosi nel torace del giovane a causa della pressione della gomma. Sul posto è intervento il 118 e la croce gialla di Ancona insieme all’auto medica. Vista la complessità della verità, il personale medico ha deciso di trasportare l’operaio al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette per estrarre l’attrezzo da lavoro con le opportune manovre. Il giovane non è in pericolo di vita.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X