facebook rss

Occupa abusivamente una casa
popolare: 62enne finisce a Montacuto

SENIGALLIA - L'uomo dovrà scontare un anno e due mesi di reclusione perchè condannato con sentenza irrevocabile per i reati di violazione di domicilio, invasione di edifici e danneggiamento aggravati
mercoledì 26 Settembre 2018 - Ore 15:09
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Occupa con la convivente una casa dell’Erap: 62enne arrestato e condotto a Montacuto. L’uomo, catanese, è stato ammanettato dai carabinieri della stazione di Senigallia.  Dovrà scontare la pena di un anno e due mesi di reclusione, perchè condannato con sentenza irrevocabile per i reati di violazione di domicilio, invasione di edifici e danneggiamento aggravati. Il provvedimento si riferisce a fatti accaduti nel 2009 ad Ancona. Il catanese con la sua convivente avevano occupato, senza esserne assegnatari, un appartamento di edilizia popolare di proprietà dell’Erap, in via Costa. A tal fine si erano introdotti nell’abitazione forzando la porta di ingresso.  La denuncia era stata presentata dal legale rappresentante dell’ente. Dopo le formalità di rito, il 62enne è stato rintracciato nella sua abitazione a Senigallia ed è stato associato alla casa circondariale di Montacuto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X