facebook rss

Cus Ancona cerca
il trionfo con Futsal Askl

ANCONA- I dorici di Francesco Battistini sono usciti sconfitti ieri con un 3-5 dalla prima gara di Coppa Italia di Serie B con il Real Dem rischiando di compromettere il proprio cammino nella manifestione
Print Friendly, PDF & Email

 Il Cus Ancona di Francesco Battistini esce sconfitto 3-5 dalla prima gara di Coppa Italia di Serie B con il Real Dem rischiando di compromettere, in modo definitivo, il proprio cammino nella manifestazione. Ai dorici, nel triangolare di qualificazione, per sperare di passare il turno servirà adesso un risultato positivo ad Ascoli Piceno (il Futsal ASKL è la terza squadra del mini raggruppamento nda) sperando poi in un successivo scivolone degli abruzzesi vittoriosi quest’oggi. Il match di ieri ha una trama ben chiara da raccontare, con il Real Dem di mister Leopoldo Capurso ad amministrare saggiamente alcune situazione favorevoli, sfruttando alla perfezione le situazioni di superiorità numerica. Gli anconetani, ancora orfani di Bartolucci e Di Iorio, hanno giocato una buona gara soprattutto dal punto di vista dell’impegno pagando oltremodo gli episodi sfavorevoli.

Ospiti avanti già nel primo tempo con Gonzalez Varela e Bordignon (doppietta), intervallati nel mezzo dalla rete di Junior. Nella ripresa, specie dopo l’espulsione dello stesso capitano del Cus Ancona, Shurtz e soci hanno legittimato il vantaggio grazie ai due goal di Bruno Rossa, dapprima bravo ad anticipare Belloni sugli sviluppi di un calcio d’angolo e poi a trovare l’angolino giusto alla destra di De Luca con un tiro dalla lunga distanza. Per gli anconetani i principali sussulti hanno portato la firma di Carnevali e Fioretti, sulla cui asse era nato anche il momentaneo 2-3 che aveva riacceso le speranze. La rete del 3-5 conclusivo, invece, è stata messa a segno da Belloni. Positivo comunque il commento di Michele Ristè: “Abbiamo affrontato una squadra di cui si dice un gran bene che oggi, complessivamente, ha meritato la vittoria. Dobbiamo far tesoro degli errori fatti per non ripeterli perchè nel match odierno, ad esempio, c’è rammarico per le occasioni non sfruttate che magari ci potevano rimettere in carreggiata. C’è da considerare anche il carico di lavoro a cui i ragazzi si stanno sottoponendo che ha fatto sì che il primo tempo l’atteggiamento sia stato più prudente rispetto alla ripresa dove si è provato ad alzare il baricentro della squadra”.

CUS ANCONA – REAL DEM 3-5

CUS ANCONA: Vittori, Paccamiccio, Filippini, Cancrini, Martin, Carnevali, Fioretti, A. Benigni, F.Benigni, Belloni, Junior, De Luca All. Battistini

REAL DEM: Lombardi, Bordignon, Rossa, Contaldo, Zaffiri, Rosato, Caffarelli, Gonzales Varela, Costantini, Agostinone, Shurtz, Di Simone All. Capurso

Arbitri: Cannizzaro di Ravenna e Mosconi di Cesena

Crono: Vocino di Ancona

Reti: 7′ Gonzales Varela, 10′ Bordignon, 14′ Junior, 15′ Bordignon, 4st Carnevali, 5st e 15st Bruno Rossa 18st Belloni

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X