facebook rss

Cala il sipario per il Maestro De Vivo,
lascia la Fondazione

JESI - Alla scadenza del suo mandato, a fine anno, il direttore artistico della Fondazione Pergolesi Spontini Vincenzo De Vivo lascerà l'incarico
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione della Stagione lirica di Jesi e il saluto al maestro DE Vivo.

 

di Talita Frezzi

Il maestro Vincenzo De Vivo lascia la Fondazione Pergolesi Spontini. Un coup de teatre che lascia di stucco quanti hanno partecipato con ammirazione e stupore all’ultimo Festival Pergolesi Spontini (appena concluso) e si stanno preparando per accomodarsi sulle poltroncine di velluto del teatro Pergolesi di Jesi per la 51° Stagione Lirica. L’annuncio è arrivato proprio oggi (15 ottobre), durante la conferenza stampa di presentazione dei titoli in cartellone.
«Il 31 dicembre con la scadenza del mandato di direttore artistico della Fondazione Pergolesi Spontini − ha affermato il Maestro − lascerò l’incarico. Dopo un triennio di lavoro, ed un totale di 15 anni di presenza in questo ruolo a Jesi, concludo la mia esperienza serenamente. Un percorso iniziato nel 2001 che ha visto il Festival diventare maggiorenne. È un momento felice per la Fondazione, dopo il successo del Festival Pergolesi Spontini 2018 consegno agli spettatori una stagione lirica variegata e di alta qualità, in cui spicca il debutto assoluto di un prodotto tutto jesino che coniuga tradizione operistica e circo, il Gran Circo Rossini, un contributo divertito e appassionato alle celebrazioni del grande marchigiano».
Particolarmente attivo sul fronte della scoperta dei nuovi talenti canori e musicali italiani da esportare all’estero, il maestro De Vivo saluterà Jesi («con cui avrò sempre un rapporto speciale») ma non uscirà totalmente dalle scene. Continuerà nel suo ruolo di direttore artistico dell’Accademia d’arte lirica di Osimo «e inoltre continuerò nel mio lavoro di ricerca sull’opera italiana, senza contare che ho molti contatti con teatri e fondazioni estere che stanno richiedendo le mie competenze per individuare giovani cantanti».
Al direttore artistico uscente, il presidente della Fondazione Pergolesi Spontini e sindaco di Jesi, Massimo Bacci, ha rivolto un sentito ringraziamento per la lunga collaborazione di questi anni: «Grazie di cuore al Maestro De Vivo che rappresenta la storia della Fondazione, colui che ha dato il via al Festival Pergolesi Spontini. Farà sempre parte di questa famiglia: il suo è stato un grande supporto in un momento delicato dell’ente. Ora i conti sono in equilibrio, il pubblico ci segue con affetto e stiamo programmando per il futuro»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X