facebook rss

Conero Planet, poca gloria
all’esordio di Trevi

ANCONA – La trasferta ha lasciato l'amaro in bocca ma coach Bacaloni è convinto delle qualità delle ragazze. “Questa squadra ha valori forti” commenta
Print Friendly, PDF & Email

La Conero Planet sul campo di Trevi

La trasferta sul campo di Trevi ha lasciato l’amaro in bocca all’Eurosped NumanaBlu che ha lasciato l’intera posta all’avversario. Della prestazione di coach Nicola Bacaloni va conservato l’approccio all’incontro grazie al quale le doriche sono andate in fuga salendo 13-4 per poi allentare la morsa e cedere il passo ad una squadra evidentemente più esperta che aveva bisogno di carburare. “Sapevamo che per noi sarebbe stata dura – ha detto il tecnico al 1’ gettone in serie B1 – così come lo sarà, forse anche di più, sabato prossimo in casa contro Helvia Recina Macerata anche se nel nostro palazzetto col sostegno del pubblico di casa penso che saremo più disinvolte”. “Queste partite sulla carta proibitive ci devono servire per migliorare l’intesa e misurare i progressi. Se ci fermassimo a vedere solo il risultato faremmo un grande errore e rallenteremmo il nostro percorso di crescita” – ha aggiunto Bacaloni. Contro il team di Luca Paniconi sarà una partita dal coefficiente di difficoltà altissimo, ma il tecnico garantisce per la voglia di riscatto delle sue ragazze. “. “Questa squadra ha valori forti e lotterà per la salvezza con ardore e convinzione, su questo non ho dubbi, senza farci demoralizzare da una prestazione negativa o da una sconfitta. Per giocare a questo livello ci vogliono nervi saldi e personalità: dimostreremo di averla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X