facebook rss

Si spengono gli occhi elettronici,
piazza del Papa di nuovo
parcheggio selvaggio

ANCONA – Uno dei varchi è fuori uso e subito scatta la corsa alla sosta fuori legge. La denuncia del presidente di Italia Nostra Maurizio Sebastiani, il consigliere Fi Berardinelli scrive alla polizia municipale
Print Friendly, PDF & Email

La foto pubblicata da Sebastiani

I varchi elettronici per limitare gli accessi a piazza del Papa chiudono un occhio e subito scatta la corsa alla sosta selvaggia all’ombra di Clemente XII. Appena due anni fa, nel 2016, l’installazione dei due varchi in via Gramsci e in via Matteotti avevano messo fine alla lunghissima abitudine di parcheggiare giorno e notte nel salotto buono della città. Ma è bastato un guasto di pochi giorni per diffondere il passaparola e ripristinare il vizio degli anconetani. In particolare è fuori uso il varco di accesso in via Gramsci, davanti alla Prefettura. A denunciare la cattiva condotta degli automobilisti è il presidente di Italia Nostra di Ancona Maurizio Sebastiani, pubblicando via Facebook una foto scattata attorno a mezzogiorno con oltre una decina di auto in sosta irregolare, oltre ai mezzi autorizzati per il carico e scarico dei commercianti. A Sebastiani replica il consigliere Fi Daniele Berardinelli. “Tre giorni fa ho scritto alla comandante della polizia municipale, attendo risposta” aggiunge Berardinelli, che dichiara di essere stato contattato da alcuni residenti della piazza per segnalare il fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X