Sandro Zaffiri Spazio pubblicitario elettorale
facebook rss

Congresso Fiom Ancona,
Tiziano Beldomenico
riconfermato segretario

ELEZIONE bulgara per il segretario generale che ieri ha ottenuto 69 voti favorevoli e una sola astensione
Print Friendly, PDF & Email

Tiziano Beldomenico parla dopo l’elezione al congresso Fiom Ancona

Si è svolto ieri, 17 ottobre, l’undicesimo congresso della Fiom Ancona che ha confermato Tiziano Beldomenico come segretario generale alla guida dei metalmeccanici della Cgil della provincia di Ancona. La proposta è stata avanzata e sostenuta da Maurizio Marcelli in rappresentanza della Fiom Nazionale, e da Giuseppe Ciarrocchi segretario regionale della Fiom Marche. E’ stata sottoposta al voto segreto ed il segretario generale è stato eletto con 69 voti favorevoli e un astenuto. Il congresso della Fiom si è chiuso con l’approvazione del documento politico che detta le linee prossime dei prossimi quattro anni ribadendo la centralità della lotta alla precarietà,della salute e della sicurezza dei luoghi di lavoro, dell’accesso dignitoso alla pensione, di una riunificazione complessiva del mondo del lavoro partendo dalla difesa delle categorie più esposte: i precari, le donne e i migranti. Il congresso della Fiom ha inoltre dichiarato di approvare e sostenere la proposta della segreteria generale uscente Susanna Camusso che individua in Maurizio Landini suo erede alla guida della confederazione. Proposta pienamente condivisa nelle oltre 156 assemblee effettuate nei luoghi di lavoro. “La Fiom di Ancona – ha dichiarato Beldomenico – sarà impegnata in tutte le battaglie che hanno al centro un’idea di universalità e diritti previsti dalla Costituzione, di giustizia sociale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X