Sandro Zaffiri Spazio pubblicitario elettorale
facebook rss

Alessandro Governatori trionfa al
150° Varnelli Trophy Cocktail Competition

PREMIO - Il 20enne barman dorico dello storico Bar Torino di corso Garibaldi ad Ancona si è aggiudicato la vittoria, sbaragliando colleghi affermati nel mondo della mixology con la sua ricetta: "La merenda di nonno Italo". Drink tutto da gustare, suggerisce l'autore, con «ciauscolo, pecorino ed amore marchigiano»
Print Friendly, PDF & Email

Simonetta Varnelli accanto al vincitore della competizione, Alessandro Governatori del Bar Torino

 

Alessandro Governatori al lavoro nello storico bar Torino di Ancona

 

È Alessandro Governatori, 20 anni, barman dello storico Bar Torino di corso Garibaldi ad Ancona, il vincitore della Varnelli 150° Trophy Cocktail Competition, che si è tenuta lunedì 12 novembre nell’area Spirit Experience, all’interno del Merano WineFestival.

Alessandro, barman emergente, si è distinto nella competizione con altri colleghi già navigati nel mondo della mixology. L’evento, presentato da Fabio Bacchi e creato in collaborazione con Bartales, Merano Wine Festival, Roma Whisky Festival, Whisky & Co. e Jerry Thomas Project, ha visto gareggiare diversi professionisti con cocktail di alta qualità: Jacopo Castronovo (The Spirit – Milano), Mauro De Giosa (Hotel Cristallo – Cortina D’Ampezzo), Vincenzo Lo Sappio (The Spirit – Milano), Cristiano Nonis (GCas Ristorazione), Luca Rapetti (Scarface Hotel – Londra), Valentina Rizzi (Pescheria con Cottura – Milano), Nicola Ruggiero (Katiuscia – Bari), Serge Ventrella (La Gineria – Mirano-Ve).

Su tutti ha avuto la meglio il giovanissimo barman anconetano, sbaragliando tutti con la sua ricetta “La merenda di nonno Italo”: 30 ml di Varnelli Anice Secco Speciale, 30 ml di Vermouth uvaggio rosso, 30 ml di Amaro dell’Erborista, Top Cedrata, 5 ml Caffè Moka Varnelli. Il tutto servito in tumbler alto e seguendo la tecnica build.

“Un cocktail in cui vengono esaltati i prodotti Varnelli − si legge nella motivazione del premio −, preparato con dedizione ed estremo attaccamento al proprio territorio”.

Alessandro, nipote d’arte, suo nonno è Rio Romagnoli, mostro sacro tra i barman della città, non è nuovo ai premi. Solo l’anno scorso erta stato scelto tra i migliori bartender per seguire la summer school di cucina internazionale di Alma.  Il suo suggerimento per gustare a pieno “La merenda di nonno Italo”? «Servire il drink con ciauscolo, pecorino e amore marchigiano».

 

I partecipanti alla 150° Varnelli Trophy Cocktail Competition

 

Alessandro Governatori – Bar Torino

Scelto tra i 40 migliori bartender, Alessandro Governatori porta avanti la tradizione del Bar Torino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X