facebook rss

Parcheggiano su un terreno e
restano impantanati nel fango

ANCONA - È accaduto poco fa nell'appezzamento di terreno che costeggia la strada che dalla facoltà di Medicina a Torrette collega al quartiere di Posatora. Per sbloccare il veicolo sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco e due pattuglie della polizia municipale
Print Friendly, PDF & Email

Una delle auto rimaste impantanate

 

 

Parcheggiano ai bordi della strada, su un terreno, e restano impantanati con le auto. È stato necessario l’intervento di due mezzi dei vigili del fuoco e due pattuglie della polizia municipale per riuscire a liberare le vetture da oltre mezzo metro di fango. È accaduto poco fa, lungo strada che collega la facoltà di Medicina della Politecnica delle Marche a Torrette ed il quartiere di Posatora. L’appezzamento di terreno che costeggia la strada e dove molti sono soliti parcheggiare si è trasformato, a causa delle piogge delle ultime ore, in una vera e propria trappola. Ad avere la peggio una ragazza, che tentando di uscire dal pantano, facendo più di una manovra, ha finito per affondare sempre di più le ruote nel terreno fino a rimanere bloccata. Tanto che è stato necessario lanciare l’allarme ai soccorsi. Ma molte erano le auto parcheggiate nella zona ora transennata. Sul posto due mezzi dei vigili del fuoco e due pattuglie della polizia municipale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X