facebook rss

Blitz dei carabinieri,
sequestrati 18 chili di marijuana:
coppia di pusher in arresto

NUMANA - Entrambi, uno italiano l'altro albanese, sono stati braccati ieri pomeriggio a Marcelli, mentre si stavano scambiando un panetto contenente cannabis. La perquisizione domiciliare a carico dello stranieri, ha fatto trovare ai militari altri 17 chili della stessa sostanza. Per gli spacciatori si sono spalancate le porte di Montacuto
mercoledì 28 Nov 2018 - Ore 14:25
Print Friendly, PDF & Email

Il sequestro dei carabinieri

 

Spaccio lungo la Riviera del Conero, in due finiscono in manette. Sequestro record da parte dei carabinieri della Compagnia di Osimo: messi sotto chiave 18 chili di marijuana e alcuni grammi di cocaina. A Montacuto sono finiti un cittadino italiano e un albanese, braccati ieri pomeriggio a Marcelli. Attorno alle 15 sono stati visti dai militari discutere animatamente mentre si passavano un involucro di colore nero. Dopo lo scambio, i due si sono allontanati prendendo strade diverse. L’italiano, sottoposto ad ispezione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di una confezione termosaldata con all’interno un chilogrammo e cento di marijuana e 330 euro in contanti. Contestualmente, appurata la cessione di droga avvenuta, altri militari, che nel frattempo si erano posti all’inseguimento del cittadino albanese, senza mai perderlo di vista, procedevano al fermo. La perquisizione avvenuta nella sua abitazione di Recanati ha consentito di rinvenire 17 chilogrammi di marijuana, suddivisa in altrettante confezioni, sette grammi di cocaina frazionata in quattordici dosi e materiale per il confezionamento.  Tutto era ben occultato all’interno di scatole da trasloco, custodite nel garage di pertinenza. I due pusher sono stati arrestati e condotti a Montacuto.

Ascia e machete in auto, un chilo di marijuana a casa: arrestato 19enne

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X