facebook rss

Minaccia la escort con le forbici
per riavere i soldi con cui l’aveva pagata,
arrestato 26enne

ANCONA - È stata la donna a chiamare il 113 raccontando di essere stata minacciata e rapinata
martedì 11 Dicembre 2018 - Ore 14:19
Print Friendly, PDF & Email

 

Minaccia la escort con la quale poco prima aveva consumato un rapporto sessuale per rubarle i soldi che le aveva dato per pagare la prestazione. L’uomo, un macedone di 26 anni, I. J., con qualche precedente di polizia per l’uso di sostanze stupefacenti, è stato arrestato per il reato di rapina aggravata e condotto al carcere di Montacuto. È accaduto ieri (10 dicembre) in un appartamento di via del Cardeto ad Ancona. A chiamare il 113, intorno alle 7:30, una donna brasiliana di 24 anni. Agli agenti delle Volanti giunti sul posto, la giovane ha riferito di svolgere l’attività di escort e di essersi recata nell’abitazione di via del Cardeto in quanto aveva un appuntamento con un uomo con il quale si era accordata per una prestazione sessuale a domicilio per 170 euro. Una volta preso il denaro pattuito mentre la donna si stava dirigendo verso l’uscita di casa, l’uomo l’ha strattonata chiudendo la porta a chiave e minacciandola con un paio di forbice le ha chiesto di restituirle il denaro e, contemporaneamente, infilando le mani nella tasca del giubbotto della donna afferrava i soldi.

I poliziotti hanno fatto dunque irruzione nell’abitazione trovando l’autore della rapina ancora in possesso del denaro, accartocciato all’interno del suo portafogli. Sul tavolino dell’ingresso dell’abitazione, gli agenti hanno invece trovato le forbici con le quali l’uomo aveva minacciato la giovane, che lo ha poi denunciato. Per il 26enne sono scattate le manette.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X