facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Assalto notturno al distributore,
i banditi fuggono con la cassaforte
Danni per 40 mila euro

ANCONA - Molto meno ingente, invece, il bottino che sono riusciti ad arraffare questa notte i banditi, entrati in azione con un camion per distruggere le colonnine della stazione di servizio Ip, poco prima della salita degli Angeli. I ladri sono poi riusciti a fuggire a bordo di un'auto, lasciando il mezzo pesante in mezzo alla strada
Print Friendly, PDF & Email

La stazione di benzina distrutta dai ladri

 

Blitz notturno lungo la Cameranense: assaltato il distributore di benzina Ip da un gruppo di banditi. Sono riusciti a portare via la cassaforte della colonnina bancomat della stazione di servizio che si trova poco prima della salita “degli Angeli”. Il distributore è andato completamente distrutto, assieme alle pompe di benzina. Tra danni materiali e contanti rubati si è stimato un anno, ancora parziale, che si aggira attorno ai 50 mila euro. Il furto è avvenuto attorno alle 3 di notte. I ladri sono entrati in azione con un camion rubato poche ore prima da un cantiere di Osimo. Con il mezzo utilizzato come ariete sono riusciti a sfondare il distributore, scardinando sia la colonnina bancomat che quella da cui viene erogata la benzina. La cassaforte è stata caricata su un’auto. E su questa hanno trovato una via di fuga, verso Camerano, i malviventi, abbandonando invece sul posto il camion utilizzato per l’assalto. Il mezzo pesante è stato collocato in mezzo alla strada, per consentire ai banditi di fuggire via indisturbati. L’allarme è scattato e subito sul posto sono arrivate le pattuglie del Norm dei carabinieri per i rilievi di rito. Ad intervenire anche   Alessandra Gramacci, titolare del bar degli Angeli, locale nell’area della stazione di servizio. L’esercizio commerciale non è stato, per fortuna, toccato dai banditi. Questa mattina era regolarmente aperto.

Torna la banda della ruspa: assaltato bancomat del distributore Q8

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X