facebook rss

Week end con bottino pieno
per le formazioni Cus Ancona

SPORT - Terza vittoria consecutiva per i ragazzi della pallamano che passano per 38 a 26 sul campo dell'Aquila. Non fa sconti nemmeno l'under 17 che in casa supera per 5 a 2 il Real Fabriano nel girone Gold
Print Friendly, PDF & Email

Nel campionato di serie B di pallamano maschile terza vittoria consecutiva per il Cus Ancona che passa per 38 a 26 sul campo dell’Aquila. Partita quella disputata in Abruzzo valevole per quattordicesima giornata terza di ritorno nel campionato di pallamano maschile serie B. A commentare questa vittoria esterna che consente al Cus Ancona di rimanere nelle zone alte della classifica Francesco Faccani allenatore in seconda proprio del Cus Ancona. “I ragazzi – commenta – sono stati bravi ad interpretare al meglio la partita fin dai primi minuti di gioco senza concedere nulla agli avversari. Queste gare se prese sotto tono a volte regalano delle brutte sorprese e invece siamo stati concentrati dall’inizio alla fine. Ad un certo punto hanno iniziato a marcare a uomo i nostri terminali offensivi ma anche in quel fragente siamo riusciti a trovare delle soluzioni”.

Cus Ancona pallamano maschile che tornerà in campo sabato prossimo al Palaveneto per affrontare il Guardiagrele. Soddisfazioni che non sono mancate neppure dal calcio a 5. L’under 21 passa per 2 a 1 in quel di Monturano mentre l’under 17 in casa travolge per 5 a 2 il Real Fabriano. A fare il punto in casa dell’under 17 il tecnico Alberto Dubini che pensa già alla prossima gara di campionato in programma sabato contro Futsal Cobà:. “Per quello che riguarda la gara di Monturano fatta eccezione per alcune occasioni capitate nel secondo tempo che non siamo riusciti a sfruttare al meglio devo dire che siamo stati perfetti. – spiega il tecnico- Nonostante il gol dei nostri avversari che aveva riaperto la gara in fase difensiva poi non abbiamo rischiato nulla. Ora godiamoci questa vittoria in vista della sfida interna contro il Cobà che al momento si trova nella zona bassa della classifica. In caso di vittoria magari con il conforto di qualche risultato proveniente dagli altri campi sabato potremo conquistare in anticipo il passaggio alla fase finale che mette in palio il titolo regionale”.

Non fa sconti nemmeno l’under 17 formazione guidata da Alessio Santilli che in casa supera per 5 a 2 il Real Fabriano questa volta nel girone Gold. Successo che è maturato nel secondo tempo come racconta lo stesso tecnico. “Abbiamo sofferto i nostri avversari sopratutto nel primo tempo quando si erano portati in vantaggio per 2 a 1 poi alla ripresa del gioco ci siamo compattati, ho visto nei ragazzi la reazione che mi aspettavo. – evidenzia soddisfatto Santilli- La vittoria l’abbiamo voluta a tutti i costi anche per dimenticare lo scivolone patito sul campo dell’Audax Senigallia. Questa vittoria ci da morale, con la sosta troveremo il modo di ricaricare le batterie in vista della trasferta in programma a Recanati sul campo dell’Helvia Recina tra 2 settimane”. Per la cronaca i gol del Cus Ancona sono stati messi a segno da Cantarini e Cardinali autore di una doppietta a testa e da Lancioni. Per quello che riguarda la prima squadra invece positiva l’amichevole disputata a Fermo contro il Cobà formazione che milita nel campionato di serie A2 di calcio a 5. Un test importante secondo il tecnico Francesco Battistini. “Al di là del risultato (5 a 2 per la squadra di casa ndr) ho visto da parte nostra delle cose interessanti, ci siamo mossi bene anche se i ragazzi dovranno migliorare alcune fasi nel possesso palla. – dice – Con la sosta ci serviva una amichevole di questo tipo proprio per mantenere alto il livello di preparazione in vista della ripresa del campionato”. Campionato quello di serie B di calcio a 5 che riprenderà sabato 10 febbraio con il Cus Ancona che sarà di scena sul campo del Cus Molise in quel di Campobasso.

Nel campionato di prima divisione volley femminile sconfitta indolore per il Cus Ancona Volley sul campo dell’Ostra Vetere. Un 3 a 1 che di fatto poco cambia per le ragazze di Graziano Del Crudo che a una giornata dal termine della stagione regolare si ritrovano ad un passo dai playoff. Per quello che riguarda la partita di Ostra Vetere il Cus si è aggiudicato il primo set per 18 a 25 per subire poi il ritorno della squadra di casa: 22 a 25, 25 a 12 e 25 a 17. Classifica in questo campionato di prima divisione che al momento vede l’Ostra Vetere è al comando con 30 punti, Mantovani 27, Cus 25 Senigallia 24 fuori dalla zona playoff al quinto posto almeno per il momento il Monsano che di punti ne ha 23. Decisiva sarà la prossima ed ultima giornata di campionato proprio per definire le quattro squadre ammesse ai playoff. Si comincia giovedi 7 febbraio proprio con il Cus Ancona che in casa riceve la visita del Team Volley formazione che al momento con 19 punti si trova fuori dalla zona playoff e che non ha più nulla da chiedere al campionato. Sabato invece la Mantovani in casa se là dovrà vedere con il Monsano mentre il Senigallia riceve la visita della Dinamis Falconara. Quello che conta in ottica playoff non è tanto il piazzamento ottenuto al termine della stagione regolare mai punti conquistati che ogni squadra si porta in dote nella composizione di un unico raggruppamento assieme ad altre 4 squadre provenienti dall’altro girone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X