facebook rss

Emergenza furti in città,
arrestati quattro ladri
In arrivo nuovi agenti dal Ministero (Video)

ANCONA - Si tratta di un gruppo di romeni colti sul fatto dagli agenti della polizia mentre ieri sera tentavano di aprire un portone in via Paolucci, in zona Vallemiano. Due sono finiti a Montacuto. La Scientifica è al lavoro per capire se i banditi siano gli stessi o comunque collegati ai furti di Candia dei giorni scorsi. Il questore Capocasa: «Arriveranno rinforzi per il presidio del territorio»
lunedì 11 Marzo 2019 - Ore 13:24
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, in basso, il dirigente della Mobile Pinto, il dirigente delle Volanti Nicolini, il questore Capocasa e il dirigente della Scientifica Olivieri

 

Stretta sulla raffica di furti consumati ad Ancona negli ultimi giorni. Ieri sera (10 marzo), gli agenti delle Volanti  hanno arrestato quattro persone colte in flagranza mentre tentavano di aprire un portone di un palazzo in via Paolucci, in zona Vallemiano. Si tratta di quattro rumeni, due residenti ad Ancona e due senza fissa dimora, di età compresa tra i 33 e i 46 anni. Sono in corso aggiornamenti per capire se la la banda possa essere la stessa che tra venerdì e sabato ha messo sotto scacco Candia, visitando ben quattro appartamenti. A dare l’allarme in via Paolucci, poco prima di mezzanotte, è stato un residente che, sentendo dei rumori sospetti, ha chiamato la polizia. In tre stavano davanti alla porta imbracciando un cacciavite, uno fungeva da “palo”, controllando le vie di fuga della zona. Stando a quanto rilevati dagli agenti della questura, la banda prima ha tentato di accedere da una finestra nel palazzo di via Paolucci, poi – una volta appurato che c’era un ostacolo che impediva l’ingresso – ha tentato di aprire la porta. Gli agenti hanno sequestrato ai ladri un cacciavite e 750 euro in contanti, presumibilmente provento di un furto avvenuto nelle ore precedenti, sempre a Vallemiano. Il denaro è stato trovato in un pacchetto di fazzoletti.

Il cacciavite e i 750 euro sequestrati ai ladri

La Polizia Scientifica, assieme alla Squadra Mobile, è al lavoro per capire sei i quattro uomini siano gli artefici anche dei furti e tentati furti in alcune abitazioni di Candia verificatisi nei giorni scorsi. Tre dei quattro arrestati sarebbero stati avvistati da alcuni residenti proprio nella fazione anconetana qualche ora prima del tentato colpo in via Paolucci, sventato grazie alle pattuglie della polizia. Due romeni risultano essere residenti ad Ancona e gli altri senza fissa dimora. Questa mattina, il giudice ha convalidato gli arresti e disposto per una coppia il carcere. A un ladro è stato imposto l’obbligo di firma in questura e all’altro il divieto di dimora ad Ancona. Il questore Oreste Capocasa:  «I furti avvenuti nell’ultimo periodo hanno creato un momento di apprensione. Dobbiamo verificare se l’episodio di ieri sera sia compatibile con i passati furti. Da stasera saranno in servizio i rinforzi chiesti e aumenteranno la presenza delle pattuglie della polizia sul territorio».

Candia nella morsa dei ladri, due colpi riusciti e due falliti mentre i proprietari sono in casa

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X