facebook rss

Decreto sicurezza
e richiedenti asilo,
un incontro pubblico

JESI - Giovedì prossimo tra i relatori al convegno organizzato all'Hotel Federico II anche Sandra Magliulo dell’UNHCR-Alto Commissariato delle Nazioni Unite che spiegherà i cambiamenti nella protezione internazionale
Print Friendly, PDF & Email

Alcuni migranti impegnati come volontari nei lavori socialmente utili (foto d’archivio)

 

Il Decreto Sicurezza e le sue applicazioni sarà il tema di un incontro pubblico giovedì prossimo a Jesi, nell’ambito del progetto Sprar “Ancona provincia d’asilo” che vede l’Azienda Servizi alla Persona coordinare 22 Comuni per 492 posti di accoglienza. “L’appuntamento, a valenza regionale, è in programma per giovedì prossimo, 21 marzo, dalle 8.30 alle 13.30 all’Hotel Federico II – fa sapere l’Azienda Servizi alla Persona – e vedrà la partecipazione di qualificati relatori che affronteranno le novità introdotto dal Decreto Sicurezza. Tra esse Sandra Magliulo dell’UNHCR-Alto Commissariato delle Nazioni Unite che spiegherà i cambiamenti nella protezione internazionale dopo l’entrata in vigore del Decreto. Con lei Gianfranco Schiavone, vicepresidente dell’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione che approfondirà le conseguenze sui diritti dei richiedenti asilo con particolare riferimento all’iscrizione anagrafica e all’accesso al lavoro e l’impatto nazionale sui nuovi sistemi di accoglienza. Infine Patrizia Carletti dell’Osservatorio Diseguaglianze nella Salute della Regione Marche che illustrerà l’aspetto dell’assistenza sanitaria ai cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea”. L’evento è stato accreditato con l’Ordine degli avvocati di Ancona ed è in fase di accreditamento con l’Ordine degli assistenti sociali. Per iscrizioni: s.molinari@comune.jesi.an.it indicando nominativo e riferimento telefonico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X