facebook rss

Portoanticoancona.it,
nasce il nuovo sito per la promozione
del golfo storico

INIZIATIVA - Già online fornisce tutte le informazioni di servizio: dove mangiare, cosa vedere, oltre ad un virtual tour. Ancora in via di definizione il calendario degli eventi estivi nell'area del molo Rizzo ed il programma per la stagione crocieristica al via a maggio con il primo approdo di Msc
Print Friendly, PDF & Email

Lo screenshot del nuovo sito Portoanticoancona.it

 

La conferenza stampa di presentazione del nuovo sito del porto

 

di Marco Benedettelli

Intercettare e attirare turisti è l’obbiettivo. Il Porto antico si equipaggia di una vetrina, virtuale, per mettere in mostra le sue particolarità e bellezze. Così da fornire informazioni di servizio su che fare, dove mangiare, raccontare i suoi percorsi storici. È online il sito di comunicazione nuovo di zecca www.portoanticoancona.it, con foto, mappe, pillole storiche, pagine dedicate a eventi e contatti e un Virtual Tour programmato in Street View della lunga passeggiata da la Portella della Loggia alla Lanterna rossa. Portoanticoancona.it è nato dal progetto di accoglienza Welcome to Ancona, rete di soggetti privati e pubblici, tra cui l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, il Comune di Ancona e la Regione Marche, con capofila la Camera di Commercio. «Per fare impresa ed economia bisogna andare oltre al campanile. Il porto di Ancona è un sistema che non ha paura del confine, del recinto. Ecco dunque la necessità di avere un sito turistico moderno, anche “ruffiano” come si dice. Bello e ricco da vedere. Facile da consultare, che arrivi a tutti», è stato il commento di Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità portuale nella conferenza stampa di presentazione. Mentre Ida Simonella, assessore al Porto del Comune di Ancona, ha spiegato: «Crediamo nel porto storico e nelle sue potenzialità da destinazione turistica. Le operazioni di riqualificazione fatte rappresentano un autentico punto di passaggio nella storia recente della città». A proposito di porto e di turismo, durante l’incontro Giampieri ha fatto presente che per il piano crocieristico della prossima estate bisognerà aspettare ancora qualche tempo, «è in via di definizione»; così come ci si sta ancora organizzando per il calendario di manifestazioni estive. Portoanticoancona.it ad oggi conferma due eventi, l’Italian Ports Day del 18 maggio e l’Ancona Street Food Festival del 14 giugno. Riguardo ai lavori nell’area dell’Istituto nautico, Ida Simonelli ha ricordato che il Comune sta progettando una piazzola al posto dell’ex laboratorio officina, demolito lo scorso giugno. «La palestra del Nautico invece per il momento resta al suo posto. Scuola e studenti, anche di altri istituti, continuano ad utilizzarla. Quindi finché non si trova una destinazione alternativa, tutto resta com’è», ha spiegato l’assessore. Va avanti l’abbattimento dei silos, intervento molto delicato che richiede continui monitoraggi di Arpam e una temporizzazione legata ad un controllo assoluto. Intanto il nuovo portale www.portoanticoancona.it, realizzato da Adv Creativi, approda anche sui social media tramite pagina Facebook e, prossimamente, profilo Instagramm. Il sito avrà anche un blog e sarà disponibile in inglese, la sua traduzione è ancora work in progress. Bella la passeggiata offerta dal Virtual tour, realizzata dalla società T-Lize. Grazie al software Panoskin, si attraversano i percorsi turistici del porto antico in Street View di Google Maps: Arco di Traiano, mura del porto, magazzini, Arco clementino, Fontana dei due soli, con tante note storiche ad ogni foto per aprirsi ai turisti, ai curiosi, mostrarsi un po’ di più, in un racconto più coordinato e articolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X