facebook rss

Non si ferma all’alt e fugge
sull’auto senza assicurazione:
mezzo sequestrato, multe e denunce (Video)

OSIMO – Oltre a una lunga serie di infrazioni al Codice della strada commesse, il 30enne osimano, inseguito ieri da una pattuglia della Pm da Padiglione alla Baraccola, dovrà rispondere anche del pericolo creato, con la sua condotta, agli altri utenti della strada e di resistenza a pubblico ufficiale
martedì 9 Aprile 2019 - Ore 15:08
Print Friendly, PDF & Email

 

Disposto stamattina il sequestro dell’auto con la  pioggia di multe e di denunce per il 32enne osimano, C.E., che ieri ha spinto sull’acceleratore, sulla provinciale Settempedana e per stradine di campagna da Padiglione fino all’Uci Cinemas della Baraccola, inseguito per 12 chilometri da una pattuglia della Polizia locale di Osimo poi seminata. La Citroen C2, già sanzionata perchè protagonista nel 2018 di una fuga rocambolesca da Osimo al Cerretano di Castelfidardo, ieri alle 9 è sfrecciata a una velocità di 150 km/h forzando il posto di blocco della Pm osimana. Dalla lettura della targa i vigili urbani osimani hanno rilevato che la vettura era priva di copertura assicurativa e non era stata revisionata. Ma l’automobilista 32enne questa volta collezionerà anche una serie di sanzioni amministrative per le varie infrazioni al codice della strada commesse (solo la contravvenzione per il mancato rinnovo della polizza assicurativa ammonta a 849 euro). Anche una multa, ad esempio, per non essendosi fermato davanti alla lanterna rossa dei semafori accesi in diversi incroci attraversati a folle velocità. Il giovane sarà inoltre denunciato per non essersi fermato all’alt intimato dalla pattuglia creando pericolo, con la sua condotta, agli altri utenti della strada oltre che agli stessi agenti della Pm.

L’auto sequestrata stamattina

Durante l’inseguimento molte sono state le occasioni in cui si è sfiorato l’incidente. Oggi quindi gli agenti della Pm di Osimo hanno rinvenuto il veicolo che si era dato alla fuga in un posto nascosto alla vista nelle vicinanze della residenza di C.E., e l’hanno sequestrato affidandolo alla depositeria autorizzata per poi confiscarlo. C.E. è stato rintracciato ed ora si dovrà presentare al Comando per essere deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a tutte le altre multe.

Secondo la ricostruzione svolta dalla Pm, ieri intorno alle 9 in pattuglia lungo la via Montefanese ha intercettato C.E., con patente di guida revocata e problemi di tossicodipendenza , alla guida dell’auto che è  stata subito  segnalata dal  Police Control. L’auto infatti risultava priva di copertura assicurativa e di revisione  ed era stata sequestrata due mesi fa proprio per l’assenza di assicurazione. La pattuglia ha effettuato subito una inversione a U per bloccare il veiucolo, ma il conducente della Citroen C2 ha messo in scena lo stesso copione dell’anno scorso. E’ iniziata la fuga con il mezzo che  andava a zig zag in mezzo al traffico.

le pattuglie della Pm di Osimo e le volanti della Questura di Ancona ieri all’inseguimento

L’inseguimento a sirene spiegate si è snodato per le vie Montefanese, Aldo Moro, Gattuccio, Ungheria e via Roncisvalle, qui la macchina della Pm è uscita  dal centro abitato di Osimo e si è lanciata in picchiata per via San Valentino e Bellafiora fino a via Montegalluccio per poi andare all’interno della frazione di San Biagio percorrendo via D’Ancona. Da San Biagio si è arrivati alla Sbrozzola tramite via San Biagio e dalla Sbrozzola sulla SS16 . Entrati in territorio del Comune di Ancona, i vigili urbani di Osimo, hanno percorso via Albertini fino all’UCI Cinema dopo di che  l’autovettura in fuga ha fatto perdere le sue  tracce.  Durante tutto il tragitto è stato costante il contatto della pagttuglia con la centrale operativa della Pm di Osimo che si è messa immediatamente in contatto con le centrali operative di Carabinieri, Commissariato di Osimo e Questura di Ancona che hanno fatto convergere sul posto le rispettive pattuglie. Purtroppo una delle pattuglie della Questura  di Ancona è solo  riuscita ad ‘agganciare’ per un attimo  la Citroen, ma poi ha perso il contatto visivo con il veicolo.

Senza patente fugge all’alt della Pm: folle inseguimento, incidente e maxi multa

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X