facebook rss

I negozi di vicinato restano
motori di sviluppo del commercio

REPORT - Anche nel 2018 e nel primo trimestre del 2019 è proseguita la crescita del terziario secondo le rilevazioni dell'Ufficio Commercio del Comune di Osimo che registrano anche nuove aperture di strutture ricettive, come i B&B. «Un settore in salute con saldi più che positivi e con un trend in costante crescita nel settore turistico» spiega l'assessore Michela Glorio
venerdì 12 Aprile 2019 - Ore 12:38
Print Friendly, PDF & Email

Lo skyline di Osimo, con il ‘grattacielo’ di via Leopardi

Il taglio del nastro per ‘MastroPizza’ , da ieri nuovo locale in vicolo Leon di Schiavo

 

Il commercio con sede fissa, i negozi di vicinato ma anche le medie strutture di vendita, si conferma uno dei motori di sviluppo dell’economia osimana. Rallentano ma tengono bene le aperture delle strutture ricettive, come i B&B. Anche nel 2018 e nei primi mesi del 2019 è proseguito in città il trend positivo per il terziario che secondo le rilevazioni dell’Ufficio Commercio del Comune di Osimo sembra aver dimenticano le stagioni più nere della crisi. Le statistiche del portale Suap raccontano infatti di un incremento delle attività commerciali e di un saldo positivo tra aperture e chiusure.

Michela Glorio

«Dalla lettura dei dati – commenta l’assessore Michela Glorio – emerge un sostanziale dinamismo nel settore del Commercio e ricettività. Per l’anno 2018 e primo trimestre del 2019 si registrano 39 strutture di commercio in sede fissa di nuova costituzione, 8 nuove aperture di servizi alla persona e 15 nuove strutture ricettive. Un settore in salute con saldi più che positivi e con un trend in costante crescita nel settore turistico. Proprio ieri, con il sindaco, abbiamo inaugurato la nuova pizzeria ‘MastroPizza’ in Centro Storico e per domenica vi è la tanto attesa inaugurazione del ‘Caffè della Piazza’. Un nuovo negozio di abbigliamento presso palazzo Viglietti ha aperto qualche settimana fa e in città si respira aria di fermento e preparazione alla prossima stagione turistica. Novità che accogliamo con grande entusiasmo e determinatezza nel sostenere che le politiche attuate fino ad ora ci stanno danno ragione. Un grande benvenuto a tutti quegli imprenditori che credono nelle potenzialità turistiche e culturali della città e che decidono di investire in centro storico».

I DATI DELL’UFFICIO COMMERCIO DEL COMUNE DI OSIMO

COMMERCIO IN SEDE FISSA (39 nuove strutture aperte)

Anno 2018 – 21 nuove attività per l’esercizio di vicinato, 3 nuove attività di media o grande struttura, 5 nuove attività di commercio all’ingrosso; 2 cessazioni e 4 variazioni.

Anno 2019- 10 nuove aperture e 1 chiusura

SERVIZI ALLA PERSONA (8 nuove aperture)

Anno 2018 – 5 nuove attività e 1 variazione; nessuna cessazione.

Anno 2019 – 3 nuove aperture e una trasformazione di locali

STRUTTURE RICETTIVE (TURISMO) (totale 15 nuove strutture aperte)

Anno 2018- 10 nuove aperture e una cessazione.

Anno 2019- 5 nuove aperture e una cessazione

La nuova vita ‘golosa’ del centro storico: aprono bar e pizzerie gestite da giovani

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X