facebook rss

Lotta allo spaccio di cocaina,
quattro arresti tra Ancona e Falconara
Nei guai famiglia rom

DEL GRUPPO due sono finiti ai domiciliari, altri due nel carcere di Montacuto. In totale, la polizia ha sequestrato quasi un etto di stupefacenti, pronti per essere smerciati
lunedì 15 Aprile 2019 - Ore 14:53
Print Friendly, PDF & Email

La droga sequestrata al colombiano

 

Lotta allo spaccio di cocaina, quattro arresti della polizia. Smantellata una rete di pusher attiva tra Falconara ed Ancona. Nei guai, un colombiano di 24 anni e tre rom. Le manette sono scattate nell’ambito di due distinte operazioni che si sono concluse sabato sotto l’egida della Squadra Mobile dorica. Il primo a cadere nelle mani della polizia è stato il colombiano, quando è stata eseguita una perquisizione nella sua abitazione, in via Falconara. L’ispezione ha dato esito positivo  in quanto gli agenti, all’interno della camera da letto rinvenivano un barattolo di vetro pieno di riso; nascosti vi erano due involucri in cellophane contenenti complessivamente circa 30 grammi di cocaina e un bilancino di precisione. Sempre nell’appartamento, dentro un cassetto della stessa camera veniva rinvenuta anche una piccola quantità di un marijuana. Gli agenti dell’antidroga sequestravano anche numerosi ritagli in cellophane e un barattolo con 77 pillole di caffeina in capsule usate per il “taglio” della droga nonché la somma in contanti pari ad euro 260 ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’uomo è finito a Montacuto. Sempre nella giornata di sabato, una seconda attività di polizia giudiziaria ha permesso di arrestare altre tre persone (un sessantenne di Falconara e una coppia marito e moglie di Ancona, tutti pregiudicati appartenenti alle famiglie delle comunità rom di origini abruzzesi) ritenuti responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. In questa seconda vicenda i poliziotti della Squadra Mobile, avendo appreso della fiorente attività di spaccio intrapresa dal 60enne hanno predisposto  un servizio di osservazione che permetteva di notare una coppia (marito e moglie, entrambi di 50 anni) che usciva in maniera sospetta dal pusher dimorante a Falconara. Ritenendo che poteva essere avvenuta una cessione di droga da destinare allo spaccio nella piazza anconetana, il personale delle Volanti dell’UPGSP ha fermato i due coniugi riscontrando la detenzione di circa 10 grammi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare eseguita dalla Squadra Mobile a casa del 60enne permetteva di rinvenire quasi mezzo etto di cocaina nascosta dentro un pallone in spugna per bambini. Per la coppia è scattata la misura degli arresti domiciliari, per il 60enne si sono aperte le porte del carcere.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X