facebook rss

Scia di furti tra il centro e Torrette:
arrestato un 45enne

ANCONA - L'uomo è stato braccato ieri sera dalla polizia dopo aver cercato di scardinare una delle porte del Mercato delle Erbe. Pochi minuti prima era entrato alla Caffetteria del Centro Storico. Blitz anche in un ristorante di via Esino
mercoledì 8 Maggio 2019 - Ore 15:27
Print Friendly, PDF & Email

 

Il ladro ripreso dalle telecamere

  Prima si è fiondato in centro per assaltare un bar di via Bernabei, poi ha tentato il colpo al Mercato delle Erbe. E’ al piazzale del tribunale che è scattata la trappola della polizia, facendo finire in arresto il ladro che ieri, tra pomeriggio e sera, ha messo sotto scacco mezza città. Le manette sono scattate per Federico Manfrini, 45enne anconetano già noto alle forze dell’ordine. Questa mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo i domiciliari. Il processo è stato fissato per il 22 maggio. Dovrà rispondere di furto aggravato, dato che gli agenti gli hanno sequestrato un tondino di ferro. L’accusa riguarda il blitz commesso alla Caffetteria del Centro Storico di via Bernabei attorno alle 19,30.

I segni di effrazione alla porta del bar

E’ entrato scardinando una porta di legno e poi una seconda. Una volta dentro si è impossessato di un centinaio di euro in monete lasciate lasciate sul banco del locale E’ stato il proprietario a lanciare l’allarme, tornato per caso al bar dopo la chiusura. Immediata la chiamata al 113. Gli agenti hanno beccato il ladro al Mercato delle Erbe, mentre stava cercando di aprire un ingresso secondario. Il 45enne è scappato ed è stato catturato nei pressi del tribunale. L’uomo è stato anche denunciato a piede libero per un furto commesso lo scorso lunedì ai danni del ristorante 60126 di Torrette. E’ attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza del locale che la polizia è potuta risalire all’identità del ladro.  Il sospetto degli investigatori è che il 45enne sia anche il responsabile di un tentativo di effrazione avvenuto sempre ieri sera, ai danni dalla scuola Tommaseo di via Fanti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X