facebook rss

Crolla l’intonaco del soffitto
nell’ufficio postale: ferito 76enne (Foto)

ANCONA - Stramattina alle 11 l'anziano era in fila davanti agli sportelli dello scalo Vittorio Emanuele, in piazza della Repubblica, per pagare la Tari quando all'improvviso sono caduti i calcinacci che in parte lo hanno colpito sul capo
lunedì 13 Maggio 2019 - Ore 12:41
Print Friendly, PDF & Email

I calcinacci ancora sul pavimento dell’ufficio postale di piazza della Repubblica di Ancona

 

Tragedia sfiorata, stamattina verso le 11, nell’ufficio postale dello scalo Vittorio Emanuele in piazza della Repubblica, ad Ancona. Un 76enne era in fila davanti agli sportelli per pagare la Tari, la tassa sui rifiuti in scadenza proprio in questi giorni, quando all’improvviso si è staccato un pannello dal soffitto e alcuni calcinacci lo hanno colpito sul capo, provocandogli un trauma cranico, escoriazioni e contusioni. Durante il crollo i frammenti più grossi non hanno coinvolto nessun altro utente presente nel locale. L’anziano anconetano è stato trasferito in codice di media gravità al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette da un’ambulanza della Croce Gialla.  Aveva in testa due ferite giudicate non gravi dal personale accorso sul posto. Dopo il crollo, l’ufficio postale è stato immediatamente chiuso al pubblico con tanto di cartello apposto all’ingresso. Il motivo della chiusura è stato spiegato con un “guasto improvviso”. La filiale ha comunque provveduto a chiamare subito un operaio per cercare di sistemare quanto prima il soffitto.

(servizio aggiornato alle 15,45)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X