facebook rss

Ladri senza scrupoli
avvelenano i cani
per rubare in una abitazione

OSIMO - Emergono nuovi inquietanti particolari sul colpo messo a segno una settimana fa in via Santa Chiara a San Sabino. I due animali erano chiusi in un giardino privato durante il furto. L'episodio sarà denunciato ai carabinieri
venerdì 24 Maggio 2019 - Ore 12:02
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Emergono nuovi, inquietati, particolari dopo il raid dei ladri messo a segno lo scorso 15 Maggio in un’abitazione di via Santa Chiara a San Sabino di Osimo.«A seguito del furto avvenuto una settimana sono stati accertati i tentativi di avvelenamento di due cani. Questi bastardi non si fanno scrupoli. Prestate attenzione ai vostri amici a 4 zampe. Verrà sporta ufficiale denuncia presso i carabinieri dopo la segnalazione già fatta dopo i primi sospetti di avvelenamento» fa sapere il proprietario di uno dei due animali che è stato visitato dal veterinario ai primi sintomi di malessere. Il medico ha certificato l’avvelenamento. Il 15 Maggio, in pieno giorno, verso le 11.30 di mattina, i ladri erano riusciti ad infilarsi nell’abitazione approfittando dell’assenza dei padroni di casa. Avevano forzato il portone d’ingresso riuscendo poi a fuggire con gioielli del valore di qualche centinaio di euro. Entrambi i cani, quel giorno, erano rinchiusi nel perimetro con recinzione di un giardino privato.

Colpo in via Santa Chiara, casa svaligiata in pieno giorno

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X