facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Ascensore del Passetto,
ci sono manifestazioni di interesse
Si va a trattativa privata

ANCONA – Dopo un'asta andata deserta lo scorso marzo, l'immobile di proprietà comunale, da anni in stato d'abbandono, potrebbe aver imboccata la strada giusta. L'assegnatario verrà scelto con il metodo delle offerte segrete a rialzo rispetto al canone annuo d'asta di 25.500 euro
Print Friendly, PDF & Email

 

Uno spiraglio di luce in fondo al tunnel per l’Ascensore dei Passetto. Dopo l’asta andata deserta lo scorso marzo, sono pervenute alcune manifestazione di interesse – almeno due – per l’assegnazione in locazione del locale commerciale posto al primo piano del sottostrada e del magazzino ed annesso terrazzo, posti al piano secondo dell’immobile di proprietà comunale, per una superficie complessiva di mq. 525 circa. I potenziali locatari si sono fatti avanti entro i 30 giorni post-asta, come previsto dalla normativa, e ora si procederà a trattativa privata e l’assegnatario – specifica la determinazione dirigenziale 1193 di ieri – verrà scelto con il metodo delle offerte segrete a rialzo rispetto al canone annuo d’asta di 25.500 euro, già utilizzato nell’asta pubblica originaria del 28 marzo.
Entro l’estate, dunque, se chi ha avanzato la propria manifestazione di interesse acconsentirà anche a fare i necessari lavori di restyling dopo anni di incuria ed abbandono, l’Ascensore avrà un nuovo inizio e potrà iniziare la sua seconda vita.

Passetto: asta deserta per Lascensore, si ritenta tra due mesi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X