facebook rss

Da Roma ad Ancona in bici
per aiutare i bambini cardiopatici

L'IMPRESA è stata compiuta ieri da Alex Sabelli per raccogliere fondi destinati a un progetto di osteopatia rivolto ai piccoli pazienti ricoverati a Torrette per problemi cardiaci
Print Friendly, PDF & Email

Alex Sabelli all’arrivo a Torrette

 

Alle 20,30 di ieri, dopo quindici ore e mezzo di pedalata, Alessandro Ronald Sabelli ha completato il viaggio Roma-Ancona, 270km in un solo giorno per sostenere e promuovere il progetto di osteopatia a favore dei piccoli pazienti cardiologici ricoverati a Torrette. Ad accoglierlo, i genitori del comitato,  il personale del reparto e tutti i bambini. Quella di ieri, passando per Spoleto, è stata solamente la prima tappa che Alessandro intraprende per il comitato genitori. La seconda prevista per l’autunno passerà in Abruzzo. «Non è stato semplice raggiungere il traguardo – ha detto Alessandro – ma lo scopo della mia pedalata mi ha spinto a dare il massimo. Ringrazio l’osteopata Alessandro D’Antonio che è il responsabile del progetto ‘Un’arma in più contro il dolore’ che migliora la vita dei piccoli cuori birichini operati dal dottor Marco Pozzi, primario del reparto. Grazie alle persone come Alessandro  è possibile fare la differenza nel percorso post operatorio, grazie alle persone come lui i progetti prendono vita, sono estremamente orgoglioso di aver partecipato a questa pedalata».

Arriva ad Ancona Ride for Research, quando lo sport aiuta i piccoli pazienti cardiopatici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X