facebook rss

Era fuggito da casa, a fuoco
il camper dell’artigiano Bertuzzi

IL MEZZO divorato dalle lingue di fuoco mentre transitava a Travo, nel comune di Piacenza. All'interno, un corpo carbonizzato. L'uomo si era allontanato a fine maggio per poi essere trovato in un camping. In mezzo, un passaggio al porto di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

Gian Paolo Bertuzzi

 

Un camper divorato dalle fiamme in mezzo alla statale e un corpo carbonizzato trovato all’interno. La tragedia è avvenuta questa notte nel comune di Travo, in provincia di Piacenza. Il mezzo pesante appartiene a Gian Paolo Bertuzzi, l’artigiano di 64 anni che a fine maggio si era volontariamente allontanato da casa, facendo perdere le sue tracce. L’uomo era poi stato ritrovato dai carabinieri in un camping abruzzese, in territorio teatrino. Stava a bordo del suo camper, acquistato da poco a Fano. Prima del ritrovamento, il 64enne aveva fatto tappa ad Ancona, al porto. Al Madracchio era stato rinvenuto il pick up verde con cui si era allontanato da casa, a Piacenza. All’interno, un coltello sporco di sangue. Questa notte, la tragedia sulla statale. La persona alla guida del veicolo è completamente carbonizzata e, probabilmente, la sua identità verrà fuori solamente con degli accertamenti autoptici. L’ipotesi è che il cadavere possa appartenere proprio a Bertuzzi.

Ritrovato vivo l’artigiano scomparso Era in un camping abruzzese

Un pick up parcheggiato e un coltello sporco di sangue: nessuna traccia dell’artigiano scomparso (Foto/Video)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X