facebook rss

Rapina e tentata violenza sessuale
al porto: condannato un camionista

ANCONA - Si tratta di un bulgaro 42enne a cui il collegio penale ha inflitto quattro anni di reclusione. L'uomo, attualmente in carcere, era stato arrestato dalla polizia lo scorso settembre dopo aver aggredito una donna di origine romena
giovedì 11 Luglio 2019 - Ore 15:43
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Per la procura aveva chiesto un rapporto sessuale a una donna che si trovava al porto e, al suo rifiuto, le aveva strappato di dosso la borsetta: camionista condannato a scontare quattro anni di reclusione. L’uomo, un 42enne di origine bulgara, doveva rispondere di tentata violenza sessuale e rapina. Era stato arrestato dalla polizia lo scorso 30 settembre, al termine delle dichiarazioni lese dalla parte offesa, una romena di 50 anni che ad Ancona era arrivata con l’autostop dalla Francia. L’imputato si trova nel carcere di Montacuto dalla notte dell’arresto. Per lui, quest’oggi in udienza, il pm Irene Bilotta aveva chiesto sette anni di reclusione. Sostenuto dall’avvocato Paolo Cognini, ha sempre rigettato ogni contestazione. Secondo quanto riportato in aula, la romena non sarebbe stata una turista, quanto una squillo che nel bel mezzo della note era sgattaiolata all’interno del suo camion parcheggiato in zona Mandracchio per prendergli dalla giacca il portafoglio. Una volta accortosi del furto, il 42enne era sceso dal mezzo e si era diretto verso la donna. A quel punto le aveva sferrato dei colpi sul viso dicendole di restituirgli quanto preso. La romena gli aveva reso il portafoglio, ma vuoto. Secondo la procura, invece, il camionista aveva abbordato la 50enne per chiederle una prestazione sessuale. Al rifiuto di lei, lui avrebbe prima cercato di abusare di lei per poi strapparle la borsetta. Ad intervenire, la notte del 30 settembre 2018, erano state le Volanti della polizia. Avevano trovato la romena in stato confusionale, con delle ecchimosi sulle braccia e ferite al volto. Lei – che non si è mai presentata in tribunale – era finita al pronto soccorso. Lui a Montacuto.

Donna ferita al Mandracchio: in cella camionista bulgaro

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X