facebook rss

Via Papa Giovanni XXIII,
iniziati i lavori di restyling

ANCONA – Ad estate finita, sono partiti gli interventi per sistemare muretti e ringhiere della strada del Guasco, transennati da mesi. L'assessore Foresi: «lavori che dovevamo realizzare da tempo, ma abbiamo dovuto aspettare di trovare i fondi»
lunedì 9 Settembre 2019 - Ore 16:50
Print Friendly, PDF & Email

Iniziati i lavori in via Giovanni XXIII

 

 

L’estate è ormai finita e, almeno per questa stagione, turisti e croceristi non hanno potuto godere appieno della ‘terrazza’ della città a causa delle transenne che, dalla casa del boia, hanno puntellato via Giovanni XXIII a singhiozzo fino a piazza del Senato. Da questa mattina sono partiti i lavori di restyling – per un costo di 21.500 euro ed un tempo stimato di 15 giorni –, ma durante i tre mesi di maggior flusso turistico «non è stato un bel biglietto da visita», ha osservato il consigliere comunale Tommaso Sanna (Ancona Popolare), che questa mattina a palazzo del Popolo, ha interrogato l’assessore Stefano Foresi per conoscere lo stato dell’arte. «È un lavoro che dovevamo realizzare da tempo – ammette il titolare della delega alle Manutenzioni – ed è iniziato stamattina. Abbiamo trovato i fondi per fare l’intervento e sollecitato al massimo la ditta per cominciare: saranno sistemati tutti i muretti fino a piazza del Senato, poi continueremo sugli altri due tornanti che arrivano fino a piazza Dante e sistemeremo anche le ringhiere. Sarà un lavoro a regola d’arte: era una situazione da sanare anche prima, certo, ma finché non abbiamo trovato i fondi non potevamo intervenire». «In zone come quella, ad elevato interesse storico, panoramico e turistico – osserva Sanna –, sarebbe necessario intervenire più celermente, anche se capisco che trovare i fondi sia stato arduo».

La terrazza dorica con affaccio sul degrado Tour tra i tesori dimenticati FOTO

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X