facebook rss

Notte Bianca, baby gang scatenata:
pestata coppia di fidanzati

ANCONA - Due 17enni sono stati aggrediti al porto, nei pressi del palazzo dell'Authority. Il gruppo - composto da minorenni - sarebbe lo stesso che ha attaccato briga lungo corso Garibaldi con un'altra comitiva di giovani. La zuffa era stata evitata da una mamma karateka
martedì 10 Settembre 2019 - Ore 23:17
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Baby gang scatenata durante la Notte Bianca del centro: spunta un altro episodio di violenza. Nel mirino del gruppetto è finita una coppietta di fidanzati di 17 anni, aggredita al porto. E’ accaduto attorno a mezzanotte. Quasi due ore prima, la stessa comitiva aveva cercato di attaccare briga lungo corso Garibaldi con una combriccola composta da cinque 15enni, tutti compagni di scuola. Il peggio era stato evitato da una karateka anconetana di 38 anni, intervenuta prontamente per evitare l’aggressione di un bulletto ai danni del figlio. Stando a quanto emerso finora, i due episodi sono collegati dalla presenza della stessa gang di giovani, minorenni tra i 14 e i 16 anni, che per tutta la notte sarebbero andati in giro con l’obiettivo di attaccare briga e cercare lo scontro fisico con altri gruppetti. Al porto è toccato a una coppia di 17enni che stava passeggiando tranquillamente. Il ragazzo sarebbe stato provocato con queste parole: «Cos’hai da guardare?». A quel punto, il branco si è avvicinato alle due vittime e ha iniziato il pestaggio. Prima lui, poi lei, quando ha provato a difendere il fidanzato. Sono stati strattonati, gettati a terra e colpiti con calci e pugni. Il pestaggio si è concluso solamente con l’intervento di alcuni passanti. Mentre si allontanava frettolosamente, la gang avrebbe minacciato la coppia: «Tanto sappiamo come trovarvi». Le due vittime non conoscevano gli aggressori, se non di vista. Il ragazzo ha riportato un ematoma alla tempia, graffi ed ecchimosi su tutto il corpo. La fidanzata ha una ferita al ginocchio e vari escoriazioni. Non hanno voluto raggiungere il pronto soccorso, ma non è escluso che nelle prossime ore possano procedere con una denuncia. Quelli di corso Garibaldi e del porto non sarebbero episodi isolati. Durante la Notte Bianca ci sarebbero stati altri ragazzi finiti nel mirino della comitiva, composta da almeno otto giovani.

(fe.ser)

Baby gang alla Notte Bianca, minacce e insulti a cinque ragazzini Mamma karateka sventa la rissa

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X