facebook rss

Esce dal carcere e continua
a perseguitare la ex: condannato

ANCONA - Un anno e otto mesi per un pensionato arrestato lo scorso novembre dopo aver aggredito con una catena l'ex compagna. Un episodio, per cui a giugno, è arrivata una prima condanna. Oggi, l'udienza per stalking
giovedì 12 Settembre 2019 - Ore 18:08
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Picchia l’ex compagna, va in carcere, esce e continua a perseguitarla: condannato un pensionato anconetano di 61 anni. Per l’uomo, difeso dall’avvocato Stefano Radovani, il giudice ha stabilito una pena di un anno e otto mesi di reclusione. Doveva rispondere di stalking commesso nei confronti della donna con cui aveva avuto una relazione. A giugno, l’imputato era stato condannato a un anno e quattro mesi per il reato di lesioni personali aggravate. Quest’ultima accusa faceva riferimento all’episodio avvenuto il 23 novembre del 2018, in un condominio di via Pacinotti, a Collemarino, dove entrambi abitavano all’epoca. Secondo quanto riportato dalla vittima, in quell’occasione, l’uomo l’aveva picchiata con una catena di ferro, però mai ritrovata dai carabinieri intervenuti sul posto. La donna aveva subito la frattura della mandibola. Per l’imputato, invece, c’era stato un acceso diverbio, al termine del quale lui aveva utilizzato delle chiavi per difendersi dalla furia dell’ex. Il 61enne era finito a Montacuto e dopo pochi giorni rimesso in libertà. In quel frangente, stando all’accusa, avrebbe perseguitato la donna, con messaggi minatori, insulti e pedinamenti, tutti atteggiamenti – secondo l’accusa – già messi in atto prima dell’episodio di novembre. Tempo qualche mese ed era stato raggiunto da una misura cautelare in carcere. A giugno la prima condanna per lesioni, questa mattina la pena rimediata per stalking. Attualmente, il pensionato si trova ai domiciliari.

Aggredita con una catena, lo stalker di Collemarino torna libero

Choc a Collemarino, aggredisce l’ex compagna con un ferro: pensionato in arresto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X