facebook rss

Atti vandalici in centro,
prese di mira 10 auto

JESI - Le vetture erano tutte parcheggiate lungo corso Matteotti in prossimità dell'Arco Clementino. E' successo nella notte tra sabato e domenica
Print Friendly, PDF & Email

Le auto danneggiate lungo corso Matteotti

 

Torna l’incubo vandali in pieno centro. Nella notte tra sabato e domenica i malviventi sono entrati in azione lungo corso Matteotti, ai danni delle auto parcheggiate in prossimità dell’Arco Clementino, di fronte ai giardini dell’ex laboratorio analisi. Un raid in piena regola: dieci i mezzi colpiti, con gli specchietti retrovisori del lato passeggero divelti. Alcuni residenti hanno sentito dei rumori provenire dalla strada verso le 4, orario in cui potrebbe collocarsi l’azione criminale di danneggiamento della fila di auto in sosta. Un’amara sorpresa per i residenti che ieri mattina si sono trovati il danno alla vettura. Ma non è la prima volta che accade in quella zona, già tormentata nei mesi scorsi dai dispetti di gruppetti di baby gang che si accampavano nei giardinetti dell’ex laboratorio analisi e si intrufolavano nei locali dell’ex ospedale civile, facendo chiasso, lanciando sputi e molestando i passanti. Non è chiaro se si tratti delle stesse persone, ma l’episodio di sabato notte ha avuto un anticipo la settimana scorsa quando ignoti hanno infranto il lunotto posteriore di una macchina posteggiata nella stessa zona, arrecando un ingente danno. Venerdì sera, stesso raid fotocopia in via del Molino, sempre uno dei quartieri attorno all’Arco Clementino, dove adesso i residenti hanno paura e chiedono più controlli. «Siamo esasperati – dicono i residenti – ci sentiamo indifesi. Chiediamo all’amministrazione comunale più controlli e magari l’installazione delle telecamere di videosorveglianza come è stato fatto in altre zone a rischio della città». I danneggiati hanno sporto denuncia contro ignoti.
tafre

Specchietti divelti a 10 auto in sosta lungo corso Matteotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X