facebook rss

Tenta di scassinare le cassette
delle offerte al Duomo: 62enne nei guai

OSIMO - L'uomo è stato sorpreso con attrezzi nella cattedrale di San Leopardo. Sempre in città denunciato un 58enne trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana già suddivisi in dosi. Potenziati i controlli dei carabinieri nel week end anche a Camerano, Agugliano e Loreto
Print Friendly, PDF & Email

Il comando Compagnia dei carabinieri di Osimo

 

Nel week end appena trascorso i Carabinieri della Compagnia di Osimo hanno svolto sul territorio della Valmusone e Riviera del Conero un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione generale nell’ambito dell’Estate sicura” e più in particolare del fenomeno delle “stragi del sabato sera”. Nello specifico sono state impiegate 7 autoradio e 14 militari, con 304 persone identificate, 237 veicoli e 182 documenti controllati. Cinque le persone denunciate: per tentato furto e possesso ingiustificato di grimaldelli; per inosservanza al divieto di ritorno nel comune di Camerano, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, e due per guida in stato di ebbrezza alcolica.

La cattedrale di San Leopardo di Osimo, in questi mesi in ristrutturazione

In particolare ad Osimo i militari della locale Stazione hanno denunciare in stato di libertà un 62enne della provincia di Ancona, che all’interno del Duomo, con l’utilizzo di alcuni arnesi in suo possesso, aveva tentato di impossessarsi del denaro contenuto negli offertori. Sempre ad Osimo è stato anche denunciato un 58enne poiché a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana suddivisa in dosi pronta per la cessione.

A Camerano i militari del locale presidio hanno invece denunciato un 25enne di Torino, per aver violato il provvedimento emesso dal Questore di Ancona in data 29 settembre 2018, che gli imponeva il divieto di ritorno nel citato Comune. Ad Agugliano l’Arma locale ha denunciato un 54enne perché sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore alla normativa vigente, con ritiro della patente di guida mentre a Loreto l’Aliquota Radiomobile ha deferito all’autorità giudiziaria un cittadino italiano 36enne per guida in stato di ebbrezza alcolica, a seguito di un incidente stradale verificatosi in quella via Montorso, con il sequestro amministrativo del veicolo e ritiro della patente.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X