facebook rss

Vertenza Jp Industries in stallo,
Fiom preoccupata:
«Cassa integrazione agli sgoccioli»

FABRIANO - Tra poche settimane sono in scadenza gli ammortizzatori sociali e non è ancora arrivata alcuna risposta da parte del Mise per la convocazione del tavolo di crisi. La sigla sindacale spera anche nella proroga dei termini del concordato
Print Friendly, PDF & Email

 

La Fiom di Ancona esprime preoccupazione per lo stallo che si é creato nella vertenza Jp Industries. «A pochi giorni dalla scadenza dei termini del concordato, di cui confidiamo si verifichi la proroga, ed in questa direzione ci si sta adoperando, non ci sono ancora informazioni riguardo il piano che l’azienda si era impegnata a presentare, in tempi celeri, nell’incontro dello scorso ottobre. – esordisce una nota stampa di Pierpaolo Pullini, responsabile del territorio di Fabriano e del segretario generale della Fiom Marche Tiziano Beldomenico – A poche settimane dalla scadenza degli ammortizzatori sociali, non è ancora arrivata alcuna risposta da parte del Mise per la convocazione del tavolo di crisi, per discutere e definire anche gli strumenti per salvaguardare l’occupazione, partendo dal presupposto che l’unica strada percorribile è quella di ammortizzatori sociali conservativi in continuità con gli strumenti utilizzati fino ad oggi». La Fiom di Ancona ritiene non praticabile qualsiasi percorso «che possa mettere in competizione tra loro le lavoratrici ed i lavoratori, ritenendo che qualsiasi soluzione debba prevedere il mantenimento di tutti i livelli occupazionali e la sostenibilità sociale dell’eventuale piano aziendale».

Jp Industries, i sindacati chiedono incontro al Mise

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X