facebook rss

Controlli antidroga nelle scuole,
Bob e Yago fiutano
hashish e marijuana: due nei guai

VALMUSONE - I carabinieri della Compagnia di Osimo hanno passato al setaccio scuole, fermate dei bus e luoghi di aggregazione di Osimo, Castelfidardo, Loreto, Sirolo e Numana con il supporto delle due unità cinofile del Nucleo Cinofili di Pesaro. Arrestato un 38enne colpito da ordine di carcerazione e bloccata un'auto con a bordo tre persone sospette che alla vista delle divise sono fuggite per campi a piedi
Print Friendly, PDF & Email

 

Scuole, fermate dei bus e luoghi di aggregazione giovanile della Vamusone somno stati passati al setaccio dai carabinieri nelle ultime 24 ore con l’aiuto delle unità cinofile. Il fiuto di Bob e Yago, i cani carabinieri, non ha fallito e ha portato a individuare consumatori di sostanze stupefacenti. Non basta. Nel corso del servizio ad ampio raggio coordinato dal maggiore Luigi Ciccarelli, durante la vigilanza agli obiettivi sensibili -in relazione a reati contro il patrimonio- è stata individuata un’autovettura Opel Mokka di colore nero, con tre persone a bordo, che alla vista dei militari si sono dati alla fuga. Durante l’inseguimento posto in atto immediatamente dai militari operanti, i tre sospetti, dopo aver imboccato una strada senza uscita, si sono dileguati a piedi nella campagna circostante, facendo perdere le proprie tracce. L’autovettura abbandonata è stata sequestrata per compiere accertamenti volti all’identificazione degli utilizzatori.

I controlli antidroga con le unità cinofile dei carabinieri nelle scuole (foto d’archivio)

E’ stata una giornata di controlli intesa, quella di ieri mercoledì 11 dicembre, per i carabinieri della Compagnia di Osimo. Un servizio che si è protratto fino alle prime ore di oggi, svolto sul territorio di competenza, con controlli straordinari di sicurezza urbana e di contrasto allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, effettuati con la preziosa collaborazione di due unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Pesaro, intervenuto con i due pastori tedeschi specializzati nella ricerca di droga. Durante l’attività in tratto, che ha visto l’impiego complessivo di 17 militari e 9 autoradio nei territori comunali di Osimo, Castelfidardo, Loreto, Sirolo e Numana, nonché di due unità cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Pesaro, sono stati ispezionati le fermate degli stazionamenti degli autobus di linea, lo scalo ferroviario di Osimo Stazione, istituti scolastici, nonché il centro abitato di Sirolo e Numana; identificate 64 persone a bordo di 51 autovetture; ispezionati 25 veicoli; effettuate 6 perquisizioni sul posto, per droga e armi; conseguiti i seguenti risultati.

Foto d’archivio

E’ stato, inoltre, tratto in arresto di un cittadino marocchino 38enne, colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata, per l’espiazione della reclusione di due anni e nove mesi, quale pena cumulativa definitiva da scontare in carcere, per reati di furto aggravato, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, rissa e lesioni personali, commessi nelle province di Ancona e Macerata tra il 2002 ed il 2011. Sono stati poi segnalati alla Prefettura di Macerata di due giovani, residenti nella provincia di Macerata, come assuntori di sostanze stupefacenti, perché trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana, sottoposte a sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X