facebook rss

Il maestro torna in Italia dopo tre mesi,
la banda si riunisce in stazione
per riabbracciarlo a suon di musica

LA SORPRESA preparata ieri sera dagli allievi del corso di Orientamento Musicale e dai i componenti della Banda Cittadina di Monte San Vito è riuscita a metà a causa di un ritardo del treno che doveva riportare a casa Emanuela Pettinari
Print Friendly, PDF & Email

La banda musicale in stazione

 

La direttrice della banda cittadina torna a casa dopo tre mesi passati a New York e i componenti dell’orchestra decidono di farle una sorpresa: accoglierla alla stazione a suon di musica. E’ l’idea portata avanti dagli allievi del corso di Orientamento Musicale e dai componenti della Banda Cittadina di Monte San Vito. La sorpresa era destinata al maestro Emanuela Pettinari, rientrata ieri nelle Marche dopo un soggiorno di tre mesi a New York per motivi di lavoro. A causa del ritardo del Freccia Bianca, l’esibizione è riuscita a metà. O meglio, la banda ha suonato ugualmente nella zona biglietteria della stazione di Jesi e l’intonazione della marcia americana è stata registrata. Quando la direttrice Pettinari è scesa dal treno, con quasi due ore di ritardo (erano le 22 passate), le è stato fatto vedere il video con i componenti della banda e i suoi allievi. Una sorpresa riuscita a metà (anche a causa del maltempo che ieri ha gelato buona parte della provincia in provincia) ma che ha scaldato ugualmente il cuore del maestro. Il corso di Orientamento Musicale  può vantare oggi 25 allievi. E’ grazie a questo patrimonio la Banda di Monte San Vito può guardare al futuro.

La banda musicale diretta dal maestro Pettinari

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X