facebook rss

Perseguitava la sua giovane fidanzata,
arrestato un 27enne

ANCONA - Operazione della Squadra mobile: il ragazzo è ai domiciliari. E' accusato di aver picchiato, minacciato e insultato la ragazza
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Accusato di aver perseguitato la sua giovane fidanzata, di averla picchiata e anche insultata pesantemente su Whatsapp. Per questo è stato arrestato un 27enne italiano. L’operazione è stata condotta dalla Squadra mobile di Ancona.  Dopo numerose violenze psicologiche, minacce e insulti, la giovane vittima ha trovato il coraggio di rivolgersi alla polizia per esporre quanto le stava accadendo. Gli agenti hanno così condotto un’indagine, coordinata dalla procura, che ha permesso di ricostruire un quadro indiziario preciso e dettagliato, che ha avuto come epilogo l’emissione di un provvedimento cautelare nei confronti del 27enne consistente negli arresti domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X