facebook rss

Il traffico delle feste manda
in tilt A14 e Statale,
dissequestrati dieci viadotti

CAOS VIABILITA' - Per quanto riguarda l'autostrada A14 i viadotti interessati dal dissequestro sono quelli di Fosso San Biagio, Campofilone e Petronilla  tra le uscite di Porto Sant'Elpidio e Grottammare. 
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti e Giorgio Fedeli

Le più nere previsioni si sono avverate. Con il pomeriggio di oggi sono iniziati i giorni da incubo lungo l’autostrada A14 e di conseguenza anche la Statale Adriatica. Comuni come Fermo, Porto San Giorgio, Pedaso, Marina di Altidona, Cupra, Grottammare si sono ritrovati invasi dal traffico del ritorno a casa per le vacanza di Natale. Impossibile muoversi in macchina. Commercianti e corrieri espressi sul piede di guerra. Qualcuno ha addirittura disdetto la presenza alle cene aziendali per l’impossibilità di spostarsi viste le lunghe code.  Un incubo annunciato. All’interno dell’A14 la situazione è ancora più critica con code che hanno superato gli 8 chilometri. La giornata di domani si prevede ancora critica.

In questo scenario di esasperazione che si protrae ormai da mesi arriva in serata uno spiraglio di luce, seppur in ritardo per scongiurare i disagi dell’esodo natalizio.  La Procura della Repubblica di Avellino ha accolto l’istanza di Autostrade per l’Italia relativa al dissequestro delle barriere di sicurezza bordo-ponte installate su 10 viadotti lungo le autostrade A14 e A16. Per quanto riguarda l’autostrada A14 i viadotti interessati dal dissequestro sono quelli di Fosso San Biagio, Campofilone e Petronilla  tra le uscite di Porto Sant’Elpidio e Grottammare. 

“Il dissequestro temporaneo – spiegano tempestivamente da società autostrade –  consente alle competenti Direzioni di Tronco della società di procedere immediatamente con i lavori di cantierizzazione necessari per la sostituzione delle barriere di sicurezza. Gli interventi verranno svolti secondo le modalità indicate dagli uffici tecnici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”. I primi cantieri partiranno entro lunedì prossimo, 23 dicembre, e saranno gestiti dalla società Pavimental.

Le altre barriere oggetto di dissequestro si trovano lungo le seguenti tratte:  Autostrada A16: viadotti Lenze-Pezze, Scrofeta Vergine, Sabato, Francia, Pietragemma, Boscogrande, Vallone del Duca (tra le uscite di Baiano e Benevento).

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X