facebook rss

Alcol e droga durante le feste,
i controlli dei carabinieri

OSIMO - I militari della Compagnia osimana hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un giovane trovato con un tasso alcolimetrico più di cinque volte superiore al limite consentito e segnalato alla Prefettura due ragazzi 'pizzicati' con la marijuana
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

 

Alcol e droga a Capodanno. Nelle giornate di festa a cavallo tra la fine del 2019 ed l’inizio del 2020, la Compagnia carabinieri di Osimo ha effettuato sul territorio di competenza, controlli straordinari di sicurezza urbana e di contrasto alla commissione di reati contro il patrimonio, allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, finalizzati anche alla sicurezza stradale ed alla libera circolazione, protratti sino alle prime ore del 2 gennaio scorso. Durante l’attività, svolta da 36 pattuglie con l’impiego complessivo di 70 militari e 36 autoradio, nei territori comunali di Osimo, Castelfidardo, Loreto, Sirolo e Numana, Camerano, Offagna, Agugliano, Polverigi e Filottrano sono stati ispezionati e presidiati i luoghi di accentramento in occasione di pubbliche manifestazioni, gli esercizi pubblici ed i locali da ballo, le principali vie di comunicazione, le zone residenziali e periferiche; effettuati 154 controlli, identificate 197 persone a bordo di 145 autovetture; ispezionati 23 veicoli; effettuate 6 perquisizioni sul posto, per droga e armi.

Sono stati inoltre segnalati alla Prefettura di Ancona di due giovani, residenti in Osimo e a Camerano, quali assuntori di sostanze stupefacenti, perché trovati in possesso di uno “spinello” contenente modica quantità di marijuana ed è stato denunciato in stato di libertà un giovane extracomunitario residente a Loreto per “guida in stato di ebbrezza”, perché sorpreso alla guida di un’autovettura con tasso alcolimetrico di 2,83 g/l (più di cinque volte superiore al massimo consentito). Nel corso dei controlli sono state verbalizzate 18 contravvenzioni al codice della strada principalmente per violazioni delle norme di comportamento, quali uso del telefonino durante la guida, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e velocità pericolosa. I controlli sono stati effettuati anche mediante precursori all’accertamento alcolemico ed etilometro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X