facebook rss

Destinazioni europee d’eccellenza:
le Grotte di Frasassi nella top 5

GENGA si aggiudica il bando per il Progetto “Eden European Destinations of Excellence” - “Wellness Destinations in Italy”. Giovedì a Roma una giornata di promozione turistica congiunta
Print Friendly, PDF & Email

 

Un bando per entrare a far parte della “rete di destinazione Eden” finalizzata allo scambio di buone pratiche e al marketing internazionale. Genga-Frasassi entra a pieno titolo nel pentagono delle destinazioni 2020, dove lo stretto rapporto tra turismo e ambiente ne hanno determinato l’ingresso tra le best practice italiane. E ad accompagnare Genga-Frasassi in questo nuovo percorso, il comune di Montepulciano (Siena) e le altre destinazioni: Alto Reno Terme (Bologna), Duino Aurisina (Trieste), Manciano (Grosseto). «Esprimo la mia più grande soddisfazione peril risultato raggiunto dal Comune di Genga – afferma l’assessore regionale al turismo, Moreno Pieroni – una delle storiche Bandiere Arancioni delle Marche che, con la collaborazione del Consorzio Frasassi, è riuscito ad essere tra i finalisti del Progetto Eden e a rappresentare le Marche come destinazione europea di eccellenza Wellness: un riconoscimento che premia l’attrattività del territorio di Frasassi, che spazia dalle Grotte alle terme, dalla natura all’arte e che valorizza il gioco di squadra tra istituzioni, a partire dalle fiere internazionali del turismo 2020, dove Regione e Consorzio Frasassi saranno uniti nel presentare l’offerta territoriale».

Il risultato è il frutto di un attento esame della documentazione presentata dai Comuni ed è stato effettuato dal Comitato di Valutazione, composto da due rappresentanti del Dipartimento del turismo e da due rappresentanti di Enit. La valutazione ha tenuto conto del progetto presentato, dell’aderenza al bando dell’Unione Europea. e dell’esistenza di un prodotto turistico complessivo in grado di posizionarsi sui mercati con caratteristiche di termalismo e wellness in senso lato. «Il territorio di Frasassi si estende all’interno di uno dei parchi naturali di interesse nazionale – afferma il sindaco di Genga, Marco Filipponi – nell’ottica di proporci ai turisti attraverso un’offerta sistemica, è stato fondamentale per noi cambiare prospettiva e punto di vista, migliorando le sinergie con tutte le realtà territoriali e concependo la nostra area di interesse come una destinazione, omogenea nella morfologia, ma estremamente variegata sul fronte delle opportunità». «La punta di diamante è sicuramente il complesso ipogeo che caratterizza maggiormente la destinazione Frasassi – commenta il presidente del Consorzio Frasassi, Geniale Mariani – veniamo da un risultato più che soddisfacente, con le Grotte che confermano un trend di presenze in costante crescita. E per noi il 2020 sarà un anno molto importante, visto che andremo a posizionarci nei mercati internazionali con una proposta strutturata». Dalle Grotte all’escursionismo lungo i tanti sentieri che si inerpicano sulla Gola. Dalle attività all’aria aperta, al wellness. E ancora: arte, cultura, archeologia, tradizioni e arte culinaria. La destinazione Frasassi spiega le ali con tutto il suo fascino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X