facebook rss

Ladri entrano in casa dalla finestra,
paura per una studentessa

MACERATA - Tentativo di furto in via Roma intorno alle 20 di ieri. Una ragazza della provincia di Ancona si trovava sola in casa ed era in bagno quando ha sentito dei rumori e si è messa a urlare. Sul posto è intervenuta la polizia
Print Friendly, PDF & Email

 

Foto di repertorio

 

di Francesca Marsili

Sente dei rumori, capisce che qualcuno è entrato in casa e si mette a urlare e chiama la polizia: fallisce un tentativo di furto in via Roma, a Macerata. A gridare, spaventata, ieri sera intorno alle 20, una studentessa universitaria della provincia di Ancona, ventenne, che si trovava in casa da sola ed era in bagno quando ha sentito che nell’appartamento era entrato qualcuno. La casa si trova al quarto piano di una palazzina di via Roma e per raggiungere l’abitazione, dove la giovane vive con altri studenti (ieri sera però in casa era sola) i malviventi si sono arrampicati e poi hanno forzato una porta finestra usando un cacciavite. Una volta fatto questo sono entrati ma nel cercare qualcosa di valore hanno fatto rumore e la ragazza, che si trovava nel bagno, ha sentito e si è messa a gridare. Con sé aveva il cellulare e ha chiamato il 113. I ladri sono scappati uscendo dalla porta di casa e scendo le scale, senza che la ragazza li vedesse. La giovane è poi uscita dal bagno e ha chiesto aiuto ai vicini di casa. Sul posto è intervenuta la volante della polizia che ha svolto un sopralluogo e accertato che la porta finestra della casa era stata forzata. I ladri non hanno rubato nulla. Non sono stati denunciati altri furti.

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X