facebook rss

Supermercato e parcheggi
allo stadio di Senigallia

IL CONSIGLIO COMUNALE ha approvato la proposta di riqualificazione dell’area da realizzarsi attraverso un partenariato pubblico-privato
Print Friendly, PDF & Email

 

L’assessore Monachesi e il sindaco Mangialardi

 

Il consiglio comunale di Senigalllia ha approvato nel corso dell’ultima seduta la proposta di riqualificazione dell’area dello stadio da realizzarsi attraverso un partenariato pubblico-privato. Il progetto, proposto dalla “Commercianti Indipendenti Associati-Società Cooperativa” e già deliberato dalla giunta municipale lo scorso luglio, è passato quasi all’unanimità, con un solo voto contrario e un astenuto. Tra gli interventi previsti figurano la costruzione di un supermercato di quartiere nell’area di fronte lo stadio, la riqualificazione e messa a norma dello stesso Bianchelli, la realizzazione di 98 nuovi parcheggi a raso e la demolizione del vecchio palazzetto di Campo Boario, che sarà sostituito da una nuova struttura di circa 200 posti.

«Si tratta di una grande occasione per Senigallia – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi in una nota ufficiale – sotto diversi punti di vista. In primo luogo la ristrutturazione e l’ammodernamento del Bianchelli, volto a offrire alla nostre società calcistiche e agli appassionati che sono tornati a gremire gli spalti dello stadio in occasione della partite della Vigor, un impianto sicuro, confortevole e adeguato a tutte le esigenze. Analoga funzione avrà il nuovo palazzetto, che sarà a disposizione delle associazioni sportive impegnate in altre discipline. In questi mesi abbiamo svolto un lavoro fondamentale per giungere a questa soluzione che, grazie anche a importanti momenti di confronto con i residenti della zona, oggi si è pronta a tradursi in un’opera concreta in grado di soddisfare tutti. Mi sembra che il voto quasi unanime dato dal consiglio comunale stia a certificarlo». «Con la realizzazione dei nuovi parcheggi a ridosso della Ztl – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Monachesi – il progetto rappresenta anche un intervento a sostegno del commercio cittadino, rispondendo alla richiesta di posti auto formulata più volte dagli operatori economici del centro storico».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X