facebook rss

Si rifiuta di pagare il biglietto del bus:
arrivano i carabinieri

ANCONA - E' successo in via Flaminia, alla fermata di Torrette, dove il 30enne è stato sorpreso dal controllore dell’azienda di trasporto pubblico senza il titolo di viaggio. I militari lo hanno persuaso a versare il denaro del ticket e della multa
Print Friendly, PDF & Email

 

Si rifiuta di pagare il biglietto dopo essere salito sull’autobus, arrivano i carabinieri. Protagonista della vicenda un 30enne di nazionalità nigeriana, regolare sul territorio nazionale, che alle 10 circa di ieri, in via Flaminia, alla fermata Torrette, è stato sorpreso dal controllore dell’azienda di trasporto pubblico della città dorica senza il prescritto titolo di viaggio. Sul posto è arrivata una gazzella del pronto intervento 112 inviata dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Ancona. I militari hanno persuaso l’extracomunitario ad adempiere all’invito del controllore della Conerobus di ottemperare al pagamento del biglietto e della relativa sanzione prevista in questi casi. I carabinieri del Norm di Ancona circa due settimane erano dovuti intervenire, previa richiesta al 112 dei controllori della società di trasporto pubblico Conerobus per un cittadino del Gambia anch’egli sorpreso senza biglietto, che prima ha inveito nei confronti del controllore e poi ha iniziato a saltare tra i sedili con l’intento di darsi alla fuga fino ed infine si è aggrappato al giubbotto dello stesso rovinando entrambi tra i sedili del bus in movimento. In quella circostanza il gambiano è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X