facebook rss

Lamiera vola dal tetto e finisce in strada:
sfiorata una passante
«Ho avuto paura che mi colpisse»

ANCONA - L'episodio questa mattina alle 11,30 in via Pizzecolli, dovuto probabilmente alle forti raffiche di vento che questi giorni stanno sferzando la città
Print Friendly, PDF & Email

La lamiera lungo via Pizzecolli

 

 

«Ero stata fermata da una signora straniera che mi chiedeva se conoscessi qualcuno che aveva bisogno di una donna per le pulizie. Mi sono fermata con lei un paio di minuti per poi riprendere il cammino… ma devo ringraziarla davvero, perché altrimenti sono certa che la lamiera volata dal tetto di un palazzo in via Pizzecolli, mi avrebbe colpito in testa». Dramma sfiorato questa mattina, intorno alle 11,30, nelle vie del centro. A raccontare l’episodio a Cronache Ancona  è una ragazza anconetana che si trovava a passeggiare lungo la via. «Ho visto la lamiera alzarsi in aria, volare letteralmente – riprende – per poi, una volta calmatosi il vento, piombare in strada pesantemente, al punto che in parte si è anche accartocciata con l’urto in strada. Ho avuto paura e ho anche pensato di essere stata fortunata a non essere stata colpita né io, né altre persone. Purtroppo – prosegue – non è la prima volta che da quel palazzo viene giù qualcosa per poi finire in strada». Tempo fa erano caduti lungo la via alcuni calcinacci, «e tutti sempre dallo stesso edificio» che sembra essere al momento non abitato. Del caso sono stati allertati anche i vigili del fuoco. Qualcuno poi ha messo del nastro per delimitare la zona di pericolo, ma a poco è servito l’invito a fare attenzione dato che la lamiera, «in un primo momento visibile in parte quando era ancora appoggiata al tetto  è stata poi sollevata dal vento e scaraventata di sotto all’improvviso». «Lungo via Pizzecolli – sottolinea – passano moltissime persone, soprattutto al mattino. Spesso ci sono anche scolaresche diretti al museo o alla pinacoteca, ma anche anziani o persone come me. Ovviamente – spiega – pure le auto e gli scooter. Trovo pericoloso, io come altre persone che questo edificio non sia stato messo in sicurezza come si dovrebbe o che non venga controllato da chi di competenza, proprio a seguito dei diversi episodi già accaduti in precedenza, fino a quello di oggi».

(al.big)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X