facebook rss

Notte di vento
e lavoro per i vigili del fuoco

CAMERATA PICENA - Hanno proseguito i loro interventi per fronteggiare i danni da maltempo nell'entroterra dove sono caduti rami sulle sedi stradali e sono state rimosse antenne pericolanti
Print Friendly, PDF & Email

Rami caduti in strada stanotte a Camerata Picena

 

Antenna pericolante sempre nella zona di Camerata Picena

 

 

Sono proseguiti per tutta la notte gli interventi dei vigili del fuoco per tamponare i danni provocati dalle forti raffiche di vento che da ieri soffiano anche sulle Marche. Nella provincia di Ancona in particolare i pompieri hanno lavorato nella  zona di Camerata Picena per rimuovere rami caduti sulla sede stradale e antenne pericolanti. Sono stati circa 170 gli interventi svolti questa notte, di cui 60 circa nelle provincie di Ascoli Piceno e Fermo,soprattutto per alberi caduti. In mattinata sono stati impegnati a rimuovere tegole e rami di alberi carduti in strada anche i vigili del fuoco di Fabriano, dove sono state transennate due scalinate di ingresso del municipio per la caduta di calcinacci di intonaco e tegole, e di Osimo.

Nelle altre principali città delle Marche, flagellate dal vento in questi giorni, le temperature si attestano abbondantemente sopra i valori medi del periodo. A rilevarlo sono le centraline del Centro Funzionale Multirischi della Regione che per la giornata odierna, martedì 11 febbraio, segnalano anche 19 gradi ad Ancona, Macerata, 22 gradi ad Ascoli Piceno e Fermo, 21 gradi Osimo e San Benedetto del Tronto. A Jesi 18, a Pesaro 17. Ma fa caldo da nord a sud del territorio marchigiano e anche sulle vette dell’Appennino il termometro si è assestato tra i 4 e i 6 gradi. Per la giornata di domani ancora temperature sopra la media stagionale, anche se non supereranno i 18 gradi previsti ad Ascoli.

(ultimo aggiornamento alle ore 12)

Vento oltre i 100 chilometri orari, continua l’allerta meteo

La furia del vento fa volare tegole e scoperchia capannoni

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page