facebook rss

Cani in fuga sulla strada seminano
il panico tra gli automobilisti

FALCONARA - I due maremmani, scappati da una proprietà privata di Montemarciano, sono stati recuperati dalla Polizia locale in via Santa Maria vicino al cimitero
Print Friendly, PDF & Email

Gli agenti della Polizia locale avvicinano uno dei due pastori maremmani fuggiti da un’abitazione di Montemarciano

 

Hanno percorso chilometri e chilometri prima di essere notati da una passante, che ha allertato la polizia locale di Falconara. La mattinata in libertà di due pastori maremmani, un maschio e una femmina, fuggiti da una proprietà privata di Montemarciano, si è conclusa sabato attorno all’ora di pranzo in via Santa Maria, a poca distanza dal cimitero di Castelferretti, dove gli agenti falconaresi sono riusciti a recuperarli. Erano circa le 12.30 quando al Comando è arrivata la chiamata di una donna: i cani vagavano in mezzo alla strada, con il rischio di provocare un incidente e di essere investiti. Gli agenti sono intervenuti immediatamente e hanno constatato che i due maremmani, apparentemente giovani, erano di indole pacifica, ma diffidenti e paurosi, per questo inavvicinabili. Difficili, dunque, le operazioni di identificazione attraverso il lettore microchip in dotazione.

C’è voluta circa un’ora per conquistare la fiducia della femmina e poterla avvicinare, mentre il maschio si è tenuto sempre a distanza. Nel frattempo gli operatori della polizia locale hanno invitato gli automobilisti di passaggio a rallentare o a fermarsi, se necessario. La strada che dal cimitero di Castelferretti porta al Cassero è infatti stretta e piena di curve e la presenza dei due animali avrebbe potuto mettere a repentaglio la circolazione. Alla fine la femmina si è lasciata prendere al guinzaglio e tramite il microchip è stato identificato il proprietario, un 77enne residente a Monte San Vito. L’uomo, arrivato attorno alle 14.30, ha riferito che i cani erano fuggiti da una sua proprietà di Montemarciano. E’ stato il 77enne ad avvicinare anche il maschio e a riportare a casa entrambi. Nei suoi confronti è scattata una sanzione di 50 euro per mancata custodia di animale. La donna che aveva segnalato la presenza dei due cani è rimasta in via Santa Maria per tutta la durata delle operazioni: a lei vanno i ringraziamenti del comandante Alberto Brunetti, per la collaborazione affinché i due pastori maremmani venissero recuperati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X