facebook rss

Capriolo investito
e ucciso in via Striscioni

OSIMO - Stamattina a Villa San Paterniano, l'animale selvatico è balzato fuori all'improvviso sulla carreggiata da una scarpata con vegetazione e l'autista che guidava un furgone non è risucito a schivarlo
Print Friendly, PDF & Email

Il capriolo falciato dal furgone che ha riportato ingenti danni nell’impatto

 

I cambiamenti climatici che mettono a dura prova anche il senso di orientamento degli animali, negli ultimi anno hanno fatto perdere per le vie di Osimo caprioli, daini e istrici, oltre a cinghiali e lupi. Stamattina un altro capriolo è stato investito e ucciso in via Striscioni, nella frazione di Villa-San Paterniano. L’animale selvatico è stato involontariamente falciato da un furgone commerciale guidato da un giovane autista. L’incidente è avvenuto intorno alle 7.50 a poca distanza dell’ex ospedale Muzio Gallo. L’esemplare, un maschio adulto, è spuntato fuori all’improvviso sulla carreggiata in discesa da una scarpata con vegetazione,  ed è stato centrato dal mezzo in transito che non ha potuto schivarlo. Sul posto sono arrivati i carabinieri e una pattuglia della Polizia locale per i rilievi di rito e per le procedure di rimozione della carcassa.

Osimo, un istrice a spasso di notte per il centro storico (Video)

Lupo ‘in dispersione’ nelle campagne di Osimo

Capriolo imprigionato in un fossato della pista ciclabile: salvato dai vigili del fuoco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X