facebook rss

Coronavirus, salgono a 18 le vittime
Quasi 400 tamponi positivi
81 casi nell’Anconetano

COVID 19 - Sono gli ultimi aggiornamenti rilasciati dal Gores. In un giorno registrati cinque morti: quattro uomini e una donna, tutti di età compresa tra i 67 e i 94 anni
Print Friendly, PDF & Email

Il pre triage di Torrette

 

Aggiornamento delle 19 – Salgono a 18 i morti per il Coronavirus nelle Marche, tra questi c’è anche una donna di 83 anni del Maceratese, che era ricoverata all’ospedale di Fermo. E’ la prima vittima per il Covid-19 nella provincia. Oltre a lei, secondo quanto riferisce il Gores nel bollettino serale, oggi sono morti altri tre uomini a Senigallia, tutti provenienti dalla provincia di Pesaro, che hanno 67, 84 e 85 anni. Oltre a loro ha perso la vita anche un 81enne della provincia di Ancona che era stato ricoverata all’ospedale di San Benedetto. Restano invariati il numero dei tamponi positivi nelle Marche che sono 394. In aumento, invece, gli isolamenti domiciliari: sono 1985. 

Tredici morti e 394 tamponi positivi. Nell’Anconetano, conteggiati 81 casi. Sono questi i numeri dettati dall’ultimo aggiornamento fornito dal Gores in merito all’emergenza Coronavirus. I contagi, nell’intera regione, sono 71 in più rispetto ai dati forniti ieri, quando i casi erano fermi a 323. Questa mattina è stato registrato un altro decesso. Si tratta di un 94enne ricoverato a Marche Nord. In isolamento domiciliare, nelle Marche, ci sono 1744 persone, di cui 298 operatori sanitari. Delle persone in isolamento, 1541 sono asintomatiche, 203 non presentano sintomi. I ricoveri toccano quota 210. Le terapie intensive regionali hanno preso in cura 54 persone. La provincia di Pesaro Urbino continua ad essere la più colpita dal virus: sono 296 i tamponi positivi. Nell’Anconetano sono 81, ieri erano 63. Nel Maceratese 11 casi, nel Fermano 6. Test negativi nella provincia di Ascoli Piceno. 

Aggiornamento Gores pomeriggio 10 marzo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page